Autore Topic: Domanda Starwalker  (Letto 240 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline PatTV

  • Beginner
  • *
  • Post: 2
Domanda Starwalker
« il: Dicembre 17, 2018, 22:05:41 pm »
Premesso che appena riesco ad averle carico delle foto, volevo chiedere agli esperti una cosa in merito alle starwalker: mi hanno recentemente proposto una sfera e un portamine starwalker è normale che la stellina bianca sia di dimensioni diverse tra i 2 modelli? ho visto anche una stilo e anche questa ha la stella di dimensioni diverse rispetto alle altre 2. Hanno entrambe clip piena con marchio PIX e incisione Germany, numero di serie, il fusto della penna è traslucido se illuminato con una pila, ma il fatto delle dimensioni della stellina mi incuriosisce. Il venditore mi assicura della loro originalità, una ha il corredo, l'altra invece no.
Appena riesco magari metto delle foto, se nel frattempo avete dei suggerimenti e consigli vi ringrazio.



Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9036
  • Sesso: Maschio
Re:Domanda Starwalker
« Risposta #1 il: Dicembre 18, 2018, 14:49:36 pm »
Non so se su forum ci sarà qualcuno in possesso delle cognizioni per aiutarti; sicuramente molti falsi hanno la clip in lamierino ripiegato anziché "piena", ma i falsari migliorano continuamente i loro prodotti. Io al tuo posto andrei da un rivenditore e chiederei a loro dicendo di averle ricevute in regalo e volerne appurare l'autenticità per saperti regolare al fine di contraccambiare in modo adeguato....

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11573
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Domanda Starwalker
« Risposta #2 il: Gennaio 03, 2019, 12:06:20 pm »
La Starwalker è in produzione da molti anni (credo quasi una ventina) inizialmente fatta in Germania e poi si mormora fatta in Cina. È possibile che nel corso della sua vita produttiva abbia subito piccoli cambiamenti estetici.
Senza fotografie però è difficile dare qualsiasi opinione in merito. A scatola chiusa, l'unica cosa che posso aggiungere è che alle volte parlando di roller Montblanc falsi, sono sprovvisti dei refill filettati. Anche se nel tuo caso, essendo un ballpoint e un porta mine, questo piccolo aiuto, non può esserti di alcuna utilità.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

Offline moskitta75

  • Full Member
  • ***
  • Post: 119
  • Sesso: Maschio
Re:Domanda Starwalker
« Risposta #3 il: Marzo 02, 2019, 09:28:07 am »
Ho preso un paio di cinesi MB tempo fa, le ho accroccate con due pennini originali e sono diventate due MB...
Penso di non dover aggiungere altro.
Anzi no, un amico tentando di smuovere il pistone di una Poe messa carica in soffitta tipo 10 anni fa, ne ha sminkiato/rotto/distrutto il tratto a vite infinita.
Preciso che la fattura di quel pezzo è a dir poco vergognosa, sottile e della plastica meno adatta.
Soluzioni: mandarla a riparare con spesa in percentuale al costo della penna; trovare il pezzo da qualche parte e riparla autonomamente.
Trovato in rete uno che, oltre a rifare parti sostitutive, le propone anche in materiali migliori a costi accettabili, arrivato il pezzo, in mezz'ora ho sistemato il tutto col risultato che il pezzo ora è anche di miglior qualità ma non "originale".



Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11573
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Domanda Starwalker
« Risposta #4 il: Marzo 02, 2019, 17:55:01 pm »
Riparare il pistone di una Poe attraverso il servizio ufficiale MB costa meno del previsto. Sì fanno pagare questo è certo ma il costo è meno proibitivo di quel che sembra.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9036
  • Sesso: Maschio
Re:Domanda Starwalker
« Risposta #5 il: Marzo 02, 2019, 20:19:08 pm »
Riparare il pistone di una Poe attraverso il servizio ufficiale MB costa meno del previsto. Sì fanno pagare questo è certo ma il costo è meno proibitivo di quel che sembra.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk
Trattandosi di Montblanc è già di per sé positivo che la riparino: anni addietro delle serie limitate facevano un numero di ricambi limitatissimo che si esauriva in breve tempo e poi chi ha avuto ha avuto. Ed avevano la faccia di dire che era per serietà: si voleva evitare che tramite i ricambi potessero essere montate ulteriori penne rispetto alla serie prefissata. Come se non fosse dipeso da loro che ciò potesse verificarsi o meno....

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11573
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Domanda Starwalker
« Risposta #6 il: Marzo 02, 2019, 20:23:19 pm »
Riparare il pistone di una Poe attraverso il servizio ufficiale MB costa meno del previsto. Sì fanno pagare questo è certo ma il costo è meno proibitivo di quel che sembra.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk
Trattandosi di Montblanc è già di per sé positivo che la riparino: anni addietro delle serie limitate facevano un numero di ricambi limitatissimo che si esauriva in breve tempo e poi chi ha avuto ha avuto. Ed avevano la faccia di dire che era per serietà: si voleva evitare che tramite i ricambi potessero essere montate ulteriori penne rispetto alla serie prefissata. Come se non fosse dipeso da loro che ciò potesse verificarsi o meno....
Sono crucchi e come tali non hanno mai brillato per acume, un po' come la storia dei negozi monomarca e l'intenzione di togliere la vendita dei prodotti Montblanc ai negozi classici. Una scelta controproducente per Montblanc stessa.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9036
  • Sesso: Maschio
Re:Domanda Starwalker
« Risposta #7 il: Marzo 02, 2019, 21:21:03 pm »
L'indiscutibile abilità di marketing che ha portato il marchio della stella bianca a diventare uno status symbol mi pare che ultimamente stia perdendo colpi. Hanno indubbiamente le spalle larghe ma non è detto che escano indenni da quella che sembra più assumere le sembianze di una crisi.
Non frequento le boutique Montblanc, ma credo che sia assai difficile trovarle affollate: a giudicare dal mercato dell'usato verrebbe da dire che oramai si sia giunti alla saturazione. Vedere una penna stellata nelle mani di qualcuno non suscita più alcuna ammirazione né tanto meno invidia: ce l'hanno tutti ed è diventata scontata come una BIC. Le Montblanc stilo, biro e roller abbondano anche sui banchi dei mercatini e per essere smaltite devono essere proposte a prezzi di meno della metà di quelli spuntati pochi anni addietro. Penso che presto anche i cinesi cesseranno di copiarle perché non ne varrà più la pena.
Non mi pare per contro che l'allargamento del marchio ad altri oggetti (bigiotteria, pelletteria, profumi) abbia sbaragliato i mercati di settore e, come prevedibile, anche gli orologi Montblanc non direi che abbiano avuto un grande apprezzamento. Quello è un settore dove il prestigio che giustifica i prezzi da svariate migliaia di euro bisogna guadagnarselo sul campo e non si può pensare di portarselo dietro come un titolo nobiliare.

Tags:
 

       
Twittear