Autore Topic: Progetto "Adotta una penna"  (Letto 3824 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Fenice

  • Pennemoderne
  • Hero Member
  • ********
  • Post: 659
  • Sesso: Femmina
Re:Progetto "Adotta una penna"
« Risposta #60 il: Gennaio 04, 2018, 07:09:51 am »
Nuovi aggiornamenti ... nuove adozioni.

Siamo all'inizio del turno, alle ore 19:30 del 31/12/2017.
Il nuovo comandante (arrivato "fresco-fresco" il 15/12/2017) si trovava insieme agli agenti nell'Ufficio del Pronto Intervento e stava controllando un'annotazione di P.G. quando, a un tratto, chiede una penna.
Prontamente, gli porgo la mia PLATINUM PHOENIX.
La usa, ma non dice nulla.

Si esce per servizio esterno e mentre un collega ed io ci trovavamo nella rimessa, non so come, si parla di "spaccio" (di stilografiche). Sopraggiunge il Comandante e chiede di che tipo di spaccio si tratti.
Gli illustro così il progetto "Adotta una penna". Specifico che l'iniziativa è rivolta a bambini in età scolare.
Apprendo, in quel frangente, che il mio nuovo Comandante ha 2 bimbi: una bimba di 8 anni e un bimbo di 11.
Gli chiedo di farmi avere le foto della mano dei bimbi mentre impugnano la penna per poi fornire la penna più "calzante".
Il giorno successivo esamino le foto e noto la classica impugnatura da Replay.
Un brivido mi percorre la schiena e metto subito a lavare la LAMY NEXX.
Il problema della Lamy Nexx è che ha l'impugnatura gommata, quindi la ricarica con converter (soprattutto per un bambino) è un disastro.
Mi corre in soccorso il calamaio (l'unico che avevo) di Sailor, il cui imbutino raccoglie la quantità d'inchiostro esatta per "inzuppare" solo il pennino.

Per il bimbo ho optato per il carroarmato delle scolastiche: la Online Campus con caricamento a cartucce.

Il giorno successivo, a fine turno, ho "sequestrato" il Comandante per mostrargli:
- il modo corretto di impugnare la penna seguendo le scanalature gommate;
- il sistema di ricarica.

Ovviamente ha provato le penne in questione e mi ha confessato quanto segue: "Quando mi ha dato in mano la penna stilografica sono tornato bambino, a quando usavo le penne stilografiche di mio padre nel suo ufficio. Non so dove siano finite quelle penne, ma mi piaceva scrivere con le stilo".

E' un Comandante molto valido, che sta cercando di ricostruire ciò che il vecchio comandante ha distrutto. L'adozione più azzeccata, per lui, era la Platinum Phoenix.

3 ADOZIONI:
- 1 adulto che torna bambino
- 2 bambini entusiasti del nuovo strumento di scrittura.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8813
  • Sesso: Maschio
Re:Progetto "Adotta una penna"
« Risposta #61 il: Gennaio 04, 2018, 12:53:17 pm »
 :set2010090:
Applausi.

Online Fenice

  • Pennemoderne
  • Hero Member
  • ********
  • Post: 659
  • Sesso: Femmina
Re:Progetto "Adotta una penna"
« Risposta #62 il: Aprile 07, 2018, 07:33:16 am »
Nuova adozione: la bimba di un collega ha adottato una Faber Castell (modello economico) con inchiostro Herbin Blue (con polvere d’oro).

Fare i compiti, ora, diventa sempre più piacevole!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Online Fenice

  • Pennemoderne
  • Hero Member
  • ********
  • Post: 659
  • Sesso: Femmina
Re:Progetto "Adotta una penna"
« Risposta #63 il: Aprile 26, 2018, 18:20:28 pm »
Altra adozione: la figlia di un collega.
Ha adottato la Aurora Auretta.
Le ho fornito le cartucce Sailor (perfettamente compatibili la Club).

La ragazzina ha 12 anni e sta scrivendo un libro (nel senso letterale del termine).



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11288
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Progetto "Adotta una penna"
« Risposta #64 il: Aprile 27, 2018, 21:29:30 pm »
Grande Fenice, queste sono grandissime notizie che fanno ben sperare.
Una penna stilografica adottata in più è una bic in meno usata.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


Tags:
 

       
Twittear