Autore Topic: Esplorando nuove strade...  (Letto 244 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9036
  • Sesso: Maschio
Esplorando nuove strade...
« il: Febbraio 24, 2019, 21:30:15 pm »
Il mio amico Falchetto da Cecina raramente ricorre ai miei servigi, ma quando lo fa è sempre per qualche lavoretto banale: sostituire un serbatoio, cambiare una guarnizione.... cose semplici, insomma.
Anche stavolta non si è smentito e mi ha affidato una Sheaffer Balance Black & Pearl che il cancro della cristallizzazione ha ridotto come potete vedere nella prima foto. Inutilmente ieri abbiamo cercato per il penshow milanese un rottame di quel colore dal quale prelevare e trapiantare una parte, così decido di sperimentare una via alternativa. Decido di posizionare il moncone finale nella sua posizione, praticando nel suddetto e nella parte posteriore del corpo un foro da 2mm nel quale inserisco un bastoncino di fibra di vetro ricavato dalla stecca di un ombrello pieghevole, tagliato della lunghezza opportuna.
Colgo l'opportunità per mettere alla prova il BONDIC, che grazie alla possibilità di solidificare quasi istantaneamente con l'esposizione ai raggi UV si rileva particolarmente indicato ed utile.
La supeficie mancante è troppo estesa per essere ricostruita totalmente in nero e d'altro canto il madreperla liquefatto perde la suo aspetto perlaceo.
Passo quindi a ricavare dei pezzetti del colore Pearl da un rottame ed a fissarli col BODIC in modo da ricreare seppur in modo molto approssimativo la superficie mancante, senza preoccuparmi dei vuoti, che riempirò in seguito con celluloide nera liquefatta, ne del fatto che i brandelli risultino troppo sporgenti, perché sarà facile limare le eccedenze e successivamente rifinire la superficie.
La tecnica può essere sicuramente affinata e migliorata, ma il risultato mi sembra comunque abbastanza soddisfacente.



Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6104
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #1 il: Febbraio 25, 2019, 09:15:51 am »
Bhè... che dire....

 :set2010083:

Offline solido

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 471
  • Sesso: Maschio
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #2 il: Febbraio 25, 2019, 12:31:29 pm »
Bravo...bravissimo...questo è proprio il miglior utilizzo del Bondic...per riempire!! :set2010001: :set2010050:

Offline stefano_R

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 503
  • Sesso: Maschio
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #3 il: Febbraio 25, 2019, 19:03:57 pm »
Tubi santo subito....da preservare come Patrimonio dell'umanità........
A parte gli scherzi un grande risultato con una straordinaria tecnica, inventiva, cultura.
Bravissimo, complimenti!!!

Offline f.hawks

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 3034
  • Sesso: Maschio
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #4 il: Febbraio 25, 2019, 19:22:37 pm »
Grazie mille è banale lo so... :set2010083: :set2010083: .....

 ma se non ci fossi io a stimolare la tua inventiva come faresti ??????

 :set2010033: :set2010033:

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11573
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #5 il: Febbraio 25, 2019, 19:36:02 pm »
Le vie del Biondic sono sicuramente infinite o giù di lì e seguo con molto interesse le sperimentazioni che stanno prendendo vita sul forum nell'utilizzo di questo prodotto.
Le potenzialità sono enormi e non bisogna avere timore nel tentare nuove e inconsuete strade.
Secondo me, una delle cose che bisogna monitorare nel tempo è la stabilità del materiale nel lungo periodo e se questo in qualche modo può interagire con la celluloide o meglio con le differenti tipologie di celluloide.

Complimenti vivissimi al Tubi, non per nulla, l'ho voluto anche nel team di Foolish.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9036
  • Sesso: Maschio
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #6 il: Febbraio 26, 2019, 09:23:32 am »
Grazie a tutti per i complimenti.
Le riflessioni di Riccardo sono ineccepibili: non sappiamo e non possiamo sapere il comportamento del Bondic nel tempo e le sue eventuali interazioni con gli altri materiali, celluloide in testa; d'altra parte noi viviamo l'oggi e cerchiamo di tirare fuori dagli strumenti che abbiamo a disposizione il meglio. Quello che è sempre pericoloso è prendere i nuovi prodotti come la panacea di tutti i guai, come fu a suo tempo per l'Attak: il suo utilizzo ha dimostrato che può essere uno strumento prezioso ed efficace nella riparazione/restauro delle penne, ma solo in ristrettissimi campi di applicazioni.
Se ci si facesse prendere dagli entusiasmi probabilmente anche per il Bondic si ripeterebbe la storia. Ma oggi siamo un pò più scafati e coi piedi per terra....

Offline Parcival

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1907
  • Sesso: Maschio
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #7 il: Febbraio 26, 2019, 10:11:50 am »
 :set2010035:
 :set2010090: :set2010090: :set2010090:

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11573
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #8 il: Febbraio 26, 2019, 21:00:50 pm »
Grazie a tutti per i complimenti.
Le riflessioni di Riccardo sono ineccepibili: non sappiamo e non possiamo sapere il comportamento del Bondic nel tempo e le sue eventuali interazioni con gli altri materiali, celluloide in testa; d'altra parte noi viviamo l'oggi e cerchiamo di tirare fuori dagli strumenti che abbiamo a disposizione il meglio. Quello che è sempre pericoloso è prendere i nuovi prodotti come la panacea di tutti i guai, come fu a suo tempo per l'Attak: il suo utilizzo ha dimostrato che può essere uno strumento prezioso ed efficace nella riparazione/restauro delle penne, ma solo in ristrettissimi campi di applicazioni.
Se ci si facesse prendere dagli entusiasmi probabilmente anche per il Bondic si ripeterebbe la storia. Ma oggi siamo un pò più scafati e coi piedi per terra....
L'Attak ha fatto una marea di danni ma più che L'Attak in se per se, è stato il suo utilizzo da parte di riparatori improvvisati.
Il Biondic nelle tue mani non mi spaventa, nelle mani di altri invece, mi spaventa moltissimo, esattamente come L'Attak.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


Offline stefano_R

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 503
  • Sesso: Maschio
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #9 il: Febbraio 27, 2019, 08:03:54 am »
c'è già chi ha tentato di far asciugare l'Attak con la luce UV?

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11573
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Esplorando nuove strade...
« Risposta #10 il: Febbraio 27, 2019, 10:02:41 am »
c'è già chi ha tentato di far asciugare l'Attak con la luce UV?
Io no mai. Però qualche esperimento si potrebbe fare.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


Tags:
 

       
Twittear