Autore Topic: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?  (Letto 7610 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Ambros

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 3655
  • Sesso: Maschio
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #15 il: Ottobre 30, 2011, 00:35:34 am »
Oggi sono andato a vedere la collezione di un amico:
negli espositori - tra penne bellissime -
c'era una trasparente verde combinata malissimo,
esattamente come quella di Tom.

Ripeto: non conservata in cantina, ma nell'espositore con altre penne,
ma il risultato era identico!

Consiglio ai forumisti: avete questo modello ancora sano?
liberatevene subito......

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11259
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #16 il: Ottobre 30, 2011, 01:01:43 am »
Oggi sono andato a vedere la collezione di un amico:
negli espositori - tra penne bellissime -
c'era una trasparente verde combinata malissimo,
esattamente come quella di Tom.

Ripeto: non conservata in cantina, ma nell'espositore con altre penne,
ma il risultato era identico!

Consiglio ai forumisti: avete questo modello ancora sano?
liberatevene subito......

Sembrano penne maledette!

 :set2010065:

Offline Ambros

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 3655
  • Sesso: Maschio
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #17 il: Ottobre 30, 2011, 01:26:50 am »
Oggi sono andato a vedere la collezione di un amico:
negli espositori - tra penne bellissime -
c'era una trasparente verde combinata malissimo,
esattamente come quella di Tom.

Ripeto: non conservata in cantina, ma nell'espositore con altre penne,
ma il risultato era identico!

Consiglio ai forumisti: avete questo modello ancora sano?
liberatevene subito......

Sembrano penne maledette!

 :set2010065:

...o forse semplicemente fatte di materiale sbagliato...

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11259
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #18 il: Ottobre 30, 2011, 14:46:08 pm »
Citazione

...o forse semplicemente fatte di materiale sbagliato...


Hai perfettamente ragione

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8772
  • Sesso: Maschio
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #19 il: Ottobre 30, 2011, 14:53:32 pm »
Citazione

...o forse semplicemente fatte di materiale sbagliato...


Hai perfettamente ragione

Se qualcuno inventa un antidoto per la cristallizzazione, diventa ricco.
Non so se avete visto, ma pochi giorni fa è stato aggiudicato per una sessantina di euro un moncone (circa mezzo corpo + il puntale con diffusore e pennino) di uno stiloforo Tibaldi. C'è da scommettere che fosse un modello apparentato con la Trasparente.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11259
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #20 il: Ottobre 30, 2011, 23:24:59 pm »
Citazione

...o forse semplicemente fatte di materiale sbagliato...


Hai perfettamente ragione

Se qualcuno inventa un antidoto per la cristallizzazione, diventa ricco.
Non so se avete visto, ma pochi giorni fa è stato aggiudicato per una sessantina di euro un moncone (circa mezzo corpo + il puntale con diffusore e pennino) di uno stiloforo Tibaldi. C'è da scommettere che fosse un modello apparentato con la Trasparente.

L'ho visto ma era talmente mal ridotto che non ha suscitato in me lo stimolo ad acquistarlo pur ammettendo che almeno il pennino sarebbe stato un affare più che buono.
Sono anche io dell'idea che fosse il moncone di una trasparente.

Offline Ambros

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 3655
  • Sesso: Maschio
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #21 il: Ottobre 30, 2011, 23:30:40 pm »
Nel frattempo io mi sono "caricato" la raccolta del mio amico:
seguiranno a breve foto di grossi disastri...... :set2010027:

Offline eric47

  • Advanced User / Master Copyrighter
  • Hero Member
  • ******
  • Post: 1412
  • Sesso: Maschio
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #22 il: Ottobre 31, 2011, 08:49:23 am »
Troppo "Sturm und Drang" ragazzi.

Le mie due sono ancora in forma. Qualche foto di una per ricordarci come dovrebbero essere:








Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11259
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #23 il: Ottobre 31, 2011, 08:59:19 am »
Troppo "Sturm und Drang" ragazzi.

Le mie due sono ancora in forma. Qualche foto di una per ricordarci come dovrebbero essere:










Eric io se fossi in te, un viaggettino a Lourdes lo farei! Diciamo a scopo preventivo!

 :set2010080:

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8772
  • Sesso: Maschio
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #24 il: Ottobre 31, 2011, 09:23:12 am »
Troppo "Sturm und Drang" ragazzi.

Le mie due sono ancora in forma. Qualche foto di una per ricordarci come dovrebbero essere:

CHAPEAU! :set2010090:
Lunga vita alla tua Trasparente! Che il Santo protettore delle penne (c'è, o dobbiamo chiederne l'istituzione?) la preservi dal demone della cristallizzazione, e che possa giungere nelle stesse splendide condizioni nelle mani dei nipoti dei tuoi nipoti!
 :set2010083:

Offline pedewall

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 1425
  • Sesso: Maschio
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #25 il: Ottobre 31, 2011, 12:02:02 pm »

Contribuisco a questa discussione riportando quanto conosco su questo spinoso argomento che fa sicuramente disperare tanti collezionisti.
Premetto che ho in casa celluloidi nuove e vecchie da circa 30-35 anni, (una Aurora da quando è stata prodotta negli anni trenta) nessuna ha sinora subito il minimo deterioramento. La Tibaldi trasparente (nuovo modello) acquistata quest’anno è una sorvegliata speciale, speriamo in bene.

Quanto segue non è niente di nuovo, tutti voi avete parlato di queste cose che cerco di mettere in ordine.
1)   La celluloide, prima della lavorazione dovrebbe essere stagionata , ma per quanto tempo? Almeno un anno scrisse qualcuno, se di più è meglio, poi si può lavorare e rimane stabile nel tempo.
2)   La celluloide è un materiale “che respira” (brutto termine, ma di ampia comprensibilità), almeno sino a quando non raggiunge un equilibrio: ha quindi scambi gassosi con l’ambiente che la circonda. Una penna in celluloide molto sottile e trasparente della Visconti acquistata nel 1989, emette ancora “profumo” di canfora, altre più grosse acquistate stesso anno, nessuno odore; nessuna ha segni di deterioramento, solo una è quasi uniformemente virata di colore dal bianco al marroncino.
3)   Sono le celluloidi con maggiore trasparenza ad andare incontro alla cristallizzazione.
4)   Una penna in celluloide verde che una mia zia disse di aver ritrovato in cantina, era totalmente cristallizza nelle parti terminali, con polverina bianca superficiale (un sale) che oggi, a distanza di anni nonostante pulizia, controlli e qualche bagno, continua a produrre; mi sembra di averne unicamente rallentato il disgregamento.

Considerazioni
Stagionatura. Come utilizzatori finali del prodotto (avanti con le battute), non abbiamo alcun elemento se non la “serietà” del venditore che la garantisce.

La celluloide respira. Deve quindi avere questa possibilità, mai riporla in locali troppo umidi (cantina) o troppo caldi (soffitta) con elevata o ridotta umidità..

L’odore di canfora. Suppongo che per avere celluloidi con una elevata trasparenza queste, in fase di produzione, debbano andare incontro ad una maggiore diluizione finendo per contenere una quantità più elevata di liquidi; queste celluloidi dovrebbero essere sottoposte ad una prolungata stagionatura prima di lavorarle. Proprio questo mi sembra il punto dolente: sono state essiccate a sufficienza?

Rimedi non ne ho, ma ho ottenuto dei rallentamenti nella cristallizzazione della stilo verde, sottoponendola a brevi bagni in acqua tiepida preceduti da un abbondante lavaggio con normale sapone per le mani che è leggermente basico.

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6044
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #26 il: Ottobre 31, 2011, 13:09:23 pm »

Contribuisco a questa discussione riportando quanto conosco su questo spinoso argomento che fa sicuramente disperare tanti collezionisti.
Premetto che ho in casa celluloidi nuove e vecchie da circa 30-35 anni, (una Aurora da quando è stata prodotta negli anni trenta) nessuna ha sinora subito il minimo deterioramento. La Tibaldi trasparente (nuovo modello) acquistata quest’anno è una sorvegliata speciale, speriamo in bene.

Quanto segue non è niente di nuovo, tutti voi avete parlato di queste cose che cerco di mettere in ordine.
1)   La celluloide, prima della lavorazione dovrebbe essere stagionata , ma per quanto tempo? Almeno un anno scrisse qualcuno, se di più è meglio, poi si può lavorare e rimane stabile nel tempo.
2)   La celluloide è un materiale “che respira” (brutto termine, ma di ampia comprensibilità), almeno sino a quando non raggiunge un equilibrio: ha quindi scambi gassosi con l’ambiente che la circonda. Una penna in celluloide molto sottile e trasparente della Visconti acquistata nel 1989, emette ancora “profumo” di canfora, altre più grosse acquistate stesso anno, nessuno odore; nessuna ha segni di deterioramento, solo una è quasi uniformemente virata di colore dal bianco al marroncino.
3)   Sono le celluloidi con maggiore trasparenza ad andare incontro alla cristallizzazione.
4)   Una penna in celluloide verde che una mia zia disse di aver ritrovato in cantina, era totalmente cristallizza nelle parti terminali, con polverina bianca superficiale (un sale) che oggi, a distanza di anni nonostante pulizia, controlli e qualche bagno, continua a produrre; mi sembra di averne unicamente rallentato il disgregamento.

Considerazioni
Stagionatura. Come utilizzatori finali del prodotto (avanti con le battute), non abbiamo alcun elemento se non la “serietà” del venditore che la garantisce.

La celluloide respira. Deve quindi avere questa possibilità, mai riporla in locali troppo umidi (cantina) o troppo caldi (soffitta) con elevata o ridotta umidità..

L’odore di canfora. Suppongo che per avere celluloidi con una elevata trasparenza queste, in fase di produzione, debbano andare incontro ad una maggiore diluizione finendo per contenere una quantità più elevata di liquidi; queste celluloidi dovrebbero essere sottoposte ad una prolungata stagionatura prima di lavorarle. Proprio questo mi sembra il punto dolente: sono state essiccate a sufficienza?

Rimedi non ne ho, ma ho ottenuto dei rallentamenti nella cristallizzazione della stilo verde, sottoponendola a brevi bagni in acqua tiepida preceduti da un abbondante lavaggio con normale sapone per le mani che è leggermente basico.


Mr PaulTheWall..... sarà che alle tue penne fanno bene lo scirocco e il salmastro che si respira nella Tua Terra!!!!

 :set2010001:

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6044
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #27 il: Ottobre 31, 2011, 13:11:45 pm »
Troppo "Sturm und Drang" ragazzi.

Le mie due sono ancora in forma. Qualche foto di una per ricordarci come dovrebbero essere:



Questa portala in bagno che dopo averti "corcato" viene requisita.... n'est ce pas Stefano???

 :set2010076:

Offline eric47

  • Advanced User / Master Copyrighter
  • Hero Member
  • ******
  • Post: 1412
  • Sesso: Maschio
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #28 il: Ottobre 31, 2011, 13:38:33 pm »

Questa portala in bagno che dopo averti "corcato" viene requisita.... n'est ce pas Stefano???


Non riesci smettere?!? E' talmente noioso. It's not even funny anymore; it has been funny for awhile.

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6044
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: Tibaldi Trasparente.... e chi mi ripara questa?
« Risposta #29 il: Ottobre 31, 2011, 14:12:34 pm »

Questa portala in bagno che dopo averti "corcato" viene requisita.... n'est ce pas Stefano???


Non riesci smettere?!? E' talmente noioso. It's not even funny anymore.

Eh sì ..... il FORZA FABIO invece non è noioso??? :set2010035:

Eric, in Italia o si scherza e si gioca sempre, oppure a "corrente alternata" non vale....

Tags:
 

       
Twittear