Autore Topic: Garanzia Pilot  (Letto 2507 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fenice

  • Pennemoderne
  • Hero Member
  • ********
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Femmina
Garanzia Pilot
« il: Aprile 12, 2016, 09:05:25 am »
Al di lá di ogni aspettativa ... Pilot non applica la garanzia di 1 anno prevista dal codice civile e neppure quella di 2 anni sancita dal Codice del Consumo ....

 




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk



Offline pedewall

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Garanzia Pilot
« Risposta #1 il: Aprile 12, 2016, 09:40:08 am »

Garanzia extra UE.

Se regolarmente importati Europa DEVONO offrire una garanzia di ! anno.
Se regolarmente importati Italia, DEVONO offrire una garanzia di anni 1+1 (produttore+importatore).

Offline Fenice

  • Pennemoderne
  • Hero Member
  • ********
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Femmina
Re:Garanzia Pilot
« Risposta #2 il: Aprile 13, 2016, 22:43:10 pm »
Qui si parla di una garanzia di 3 anni!!!

Non vorrei fare il confronto con la Apple ... che applica la garanzia di 1 anno sbattendosene del Codice del Cosumo ma che estende la garanzia da 1 a 3 anni con il pagamento di un sovrapprezzo ... però il paragone mi sovviene (infatti Apple è stata pesantemente sanzionata per tale condotta dall'Antitrust).

Ho scoperto di questa garanzia solo recentemente.
Ho acquistato una Pilot Capless per il Fenomeno (21/12/2015).
Da subito mi ha detto che perdeva.
L'ho fatta controllare al nostro Admin perché io sono assolutamente una capra in materia manutentiva e mi ha detto che vi è una crepa che comporta lo sversamento rilevato dal Fenomeno.

Faccio presente immediatamente il vizio al rivenditore, ma per sicurezza chiamo Pilot e chiedo info su "come devo regolarmi".
Pilot mi rassicura telefonicamente che la questione si risolve tra la Casa madre e il rivenditore (nessuno sbattimento da parte del consumatore se non quello di far avere la penna viziata al negoziante) e che avrebbero provveduto alla sostituzione del gruppo scrittura (in garanzia).

Che dire? Complimenti a Pilot!

Mi viene in mente quando si acquistava un cellulare che non funzionava e il rivenditore ti diceva: "Io non c'entro nulla, deve mandarlo lei in assistenza tecnica" e lì ... iniziava l'odissea che ti faceva rimpiangere i telefoni a gettoni.

Offline livelegend

  • Baby User
  • *
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Garanzia Pilot
« Risposta #3 il: Aprile 18, 2016, 11:26:07 am »
si vale 3 anni, se poi non è timbrata ne ha una data come quella vale anche piu' di tre anni.....
nel senso che andrebbe timbrata e datata per metterla in opera
ovvio che se il negoziante è amico e non la data si estende a data da destinarsi

le penne non sono pc ne smartphone, i difetti per fortuna possono essere davvero pochi
questo fa si che tutte le aziende, tranne montblanc, siano molto accondiscendenti con il consumatore finale
sempre passando dal rivenditore autorizzato, che se è bravo riesce a far passare quasi tutto in garanzia

dico tranne montblanc, in quanto adesso si prende addirittura 40 euro solo per fare un preventivo,  quando questo non viene accettato

il rivenditore autorizzato esiste proprio per fare da tramite tra consumatore finale e azienda produttrice o importatrice

devo dire che ogni azienda si comporta in maniera diversa come tempistiche e risultato finale, ma alla fine si riesce sempre a risolvere
le ultime penne che ho inviato in assistenza sono state 2 Intuition Graf Von Faber Castell, senza garanzia, nel senso che le ho inviate
da rivenditore autorizzato ma entrambe senza certificato

una era mia ed aveva il pennino leggermente piegato, l'altra di una cliente che non l'aveva comprata da me, aveva un difetto di flusso
dopo 4 giorni entrambe tornate con blocco pennino cambiato
questo è un esempio di azienda che ha fatto piu' di quello che avrebbe dovuto fare

pilot è l'unica azienda delle osannate jap che ha sede anche in Italia (Nykor Pilot Italia) quindi si puo' stare molto tranquilli sul post vendita
cosa che è invece quasi impossibile con le altre jap

Offline Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Garanzia Pilot
« Risposta #4 il: Aprile 18, 2016, 12:04:42 pm »
....le penne non sono pc ne smartphone, i difetti per fortuna possono essere davvero pochi
questo fa si che tutte le aziende, tranne montblanc, siano molto accondiscendenti con il consumatore finale
sempre passando dal rivenditore autorizzato, che se è bravo riesce a far passare quasi tutto in garanzia

dico tranne montblanc, in quanto adesso si prende addirittura 40 euro solo per fare un preventivo,  quando questo non viene accettato
Peraltro ci sono MOLTE più possibilità - per non dire la certezza - che una caduta lasci indenne uno smartphone che non una Montblanc.
Per non dire che anche nella più sfigata ipotesi di rompere lo schermo di un telefonino, il costo della riparazione probabilmente non è detto che sia superiore a quello di un intervento dell'assistenza da parte della casa di Amburgo....

Offline Fenice

  • Pennemoderne
  • Hero Member
  • ********
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Femmina
Re:Garanzia Pilot
« Risposta #5 il: Agosto 30, 2016, 06:22:13 am »
Vi aggiorno con immenso ritardo.

La Pilot in questione dal Centro di Assistenza in Italia, è volata in Giappone per una attenta disamina.
Tempo 1 mese e ho ripreso possesso della Capless.

Piccolo OT: l'ho fatta provare ad un mio collega che se ne è letteralmente innamorato per
- impugnatura comoda
- tratto
- scorrevolezza.

Lo stesso collega ha poi adottato una Sheaffer (scolastica) munita di converter, con pennino M ed è stata una grande sorpresa vederlo compilare un modulo di sequestro con la penna appena adottata!
Ringrazio Rembrandt per aver fornito la penna da adottare!


Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +5/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Garanzia Pilot
« Risposta #6 il: Settembre 13, 2016, 16:44:11 pm »
Vi aggiorno con immenso ritardo.

La Pilot in questione dal Centro di Assistenza in Italia, è volata in Giappone per una attenta disamina.
Tempo 1 mese e ho ripreso possesso della Capless.

Piccolo OT: l'ho fatta provare ad un mio collega che se ne è letteralmente innamorato per
- impugnatura comoda
- tratto
- scorrevolezza.

Lo stesso collega ha poi adottato una Sheaffer (scolastica) munita di converter, con pennino M ed è stata una grande sorpresa vederlo compilare un modulo di sequestro con la penna appena adottata!
Ringrazio Rembrandt per aver fornito la penna da adottare!

 :set2010001: :set2010001: :set2010001:

Tags:
 

       
Twittear