Autore Topic: Penna stilografica sconosciuta  (Letto 117 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline faber123

  • Beginner
  • *
  • Post: 3
Penna stilografica sconosciuta
« il: Ottobre 28, 2017, 20:57:54 pm »
Salve a tutti sono nuovo di questo forum, mio nonno mi ha lasciato questa stilografica, vorrei avere delle informazioni in merito, non c'e' marca ne modello, allego delle foto, sul pennino c'e' scritto osmiridio, la penna e' in oro 18 carati e null'altro
Grato a tutti
Fabio



Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8497
  • Sesso: Maschio
Re:Penna stilografica sconosciuta
« Risposta #1 il: Ottobre 28, 2017, 21:59:37 pm »
E' una penna rientrante o safety sono state molto diffuse nel nostro paese dagli anni '20 fino a metà degli anni '30, sia nelle versioni "nude" che in quelle rivestite generalmente in ottone laminato in oro (dicitura 18 KR), molto, molto più raramente in oro (in questo cado dovrebbe esserci stampigliato 14 o 18 Kt o Ct).
Credo sia impossibile dirti di più se non trovi un marchio del costruttore: di solito sono sul bordo del cappuccio o sulla parte conica inferiore. Più raramente il marchio è sul corpo, scritto longitudinalmente. 

Offline faber123

  • Beginner
  • *
  • Post: 3
Re:Penna stilografica sconosciuta
« Risposta #2 il: Ottobre 28, 2017, 22:29:35 pm »
Grazie per la risposta, vedendo un po in giro penso dovrebbe essere una Wiliamson ??? sul tappo c'e' il punzone con oro 18 carati, la penna e' tutta liscia e non presenta nessun marchio
Fabio

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8497
  • Sesso: Maschio
Re:Penna stilografica sconosciuta
« Risposta #3 il: Ottobre 29, 2017, 15:01:05 pm »
Grazie per la risposta, vedendo un po in giro penso dovrebbe essere una Wiliamson ??? sul tappo c'e' il punzone con oro 18 carati, la penna e' tutta liscia e non presenta nessun marchio
Fabio
E' un pò strano, perché la Williamson marcava in modo abbastanza evidente le sue penne e non mi risulta che avesse una linea "anonima", come per esempio aveva Aurora per coprire la fascia di mercato dei prodotti di prezzo ridotto senza farsi concorrenza da sola. D'altra parte come fabbrica Aurora aveva anche ben altra dimensione.

Offline faber123

  • Beginner
  • *
  • Post: 3
Re:Penna stilografica sconosciuta
« Risposta #4 il: Ottobre 29, 2017, 15:28:34 pm »
Grazie Giuseppe per la tua cortese risposta, credo tu abbia ragione, continuero' con la ricerca
Fabio

Tags:
 

       
Twittear