Autore Topic: Una Parker da salvare...  (Letto 154 volte)

beethoven, carmen e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Il.Vincio

  • Beginner
  • *
  • Post: 18
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Una Parker da salvare...
« il: Febbraio 23, 2021, 12:50:07 pm »
Salute a tutti,

Mi è stata recentemente donata da un parente, una Parker ritrovata nei meandri di
scaffali non aperti da anni...
Al grido di: 
"So che ti piacciono le stilografiche, vedi se riesci a farla funzionare"

Ho accettato volentieri l'omaggio, tuttavia, mi sono da subito accorto di un'accentuata
curvatura della punta dei rebbi del pennino, ed inoltre mi sembra che intercorra tra di
essi uno spazio eccessivo, quasi come fosse caduta di punta o qualcosa del genere.
Naturalmente la penna è stata usata, anni addietro, e poi lasciata a se stessa, con
conseguente incrostazione del sistema di caricamento e temo anche dell'alimentatore.
Esteticamente invece, sia corpo che cappuccio, a parte qualche graffio sono messi bene...

Ho smontato il più possibile la stilografica, e ho lasciato in ammollo per circa una settimana
le parti del converter e il blocco alimentatore + pennino...
E' uscito nei vari lavaggi quotidiani parecchio inchiostro blu, che man mano si è ammorbidito
e diluito nell'acqua.
A questo punto ci ho provato... il sistema di caricamento una volta ripulito pompa bene l'inchiostro,
perciò l'ho ricaricato con un Parker Quink Blue-Black e ho rimontato il tutto.
Risultato?
No... non è partita! Nemmeno un segno...

Ho provato successivamente a riavvicinare un po i rebbi, scaldandoli leggermente e provando a
riallineare un po la convergenza, tuttavia ancora nessun risultato... (da premettere che questa
operazione l'ho fatta in modo moooolto delicato per timore di fare danni)

Insomma, per il momento la storia è questa,
E' uno dei miei primi casi di ripristino/restauro di vintage, ed è arrivato il momento di chiedere
il vostro intervento in mio soccorso!

Cosa ne pensate?
In che modo posso agire?

Vi allego qualche foto per cercare di farvi comprendere meglio la situazione.
Premetto che mi sono accorto che non sono venute molto nitide.


In attesa dei vostri suggerimenti,

Enchanté












Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9413
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Una Parker da salvare...
« Risposta #1 il: Febbraio 23, 2021, 16:30:05 pm »
La tua nuova penna è una Parker 45: una stilografica non particolarmente costosa che ha avuto una larga diffusione anche grazie al fatto di essere restata in produzione per un ventennio: 1960 - 1980. Esisteva in diversi colori e con cappuccio dorato, cromato, e cromato con clip dorata. esiste poi la versione "Flighter" interamente in acciaio "spazzolato". A parte i colori più particolari ha delle quotazioni piuttosto basse, quindi nella peggiore delle ipotesi non ti sarà difficile trovarne in rete o nei mercatini una a poco prezzo da utilizzare come "donatrice". Venendo ai problemi del tuo esemplare, la prima cosa da fare è quella di estrarre il gruppo pennino/diffusore: devi separare l'ultima parte del puntale, quella al di sotto dello scalino ben visibile. Non ne ho una sottomano e non ricordo se si tira o si svita, ma direi più la seconda: non dovrebbe fare molta resistenza, specie se l'hai già tenuta in ammollo.  Fatto questo sarà molto più semplice la pulizia, ma anche raddrizzare il pennino, che dovrebbe essere abbastanza facie separare dal resto.

Offline Il.Vincio

  • Beginner
  • *
  • Post: 18
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Una Parker da salvare...
« Risposta #2 il: Febbraio 24, 2021, 16:16:30 pm »
Ti ringrazio per l'accurata descrizione del modello, ed anche per il consiglio sulle possibili "donatrici"
reperibili.

Passando a quanto mi hai consigliato per la riparazione ho un paio di quesiti:
1) Non sono riuscito a svitare la parte post scalino, potrebbe essere bloccata oppure va tirato?
2) Come pensi si possa procedere senza fare danni al pennino nel processo di raddrizzamento?
Non vorrei dargli il colpo di grazia...


Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9413
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Una Parker da salvare...
« Risposta #3 il: Febbraio 24, 2021, 16:47:09 pm »
Non ci metterei la mano sul fuoco perché è parecchio tempo che non metto le mani su una 45, ma direi che dovrebbe svitarsi; prova ad aiutarti con delle pinze proteggendo però la plastica della penna con del cuoio o gomma sufficientemente spessa. Non dovrebbe fare una grande resistenza. Per quanto concerne la raddrizzatura del pennino le pieghe sulla punta del penino sono sempre infide perché si rischia di far saltare via l'iridio; io proverei ad appoggiare la punta del pennino più o meno a 45° e farei pressione sul dorso della piega con la lama di un coltello non troppo affilato.

Online carmen

  • carmen romero
  • Beginner
  • *
  • Post: 18
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Femmina
  • E invecchio, sempre molte cose imparando ...
Re:Una Parker da salvare...
« Risposta #4 il: Febbraio 27, 2021, 20:12:31 pm »
Salve,
Mi permetto di rispondere perché ne ho due, di cui una Insignia, che sembra essere la tua se non sbaglio
Giuseppe ha (sempre) ragione : si svita. Devi impugnare bene la parte piu conica e far appoggiare il pennino nelle dita dell'altra mano, come nella foto, tentando di girare con la mano destra (che tiene il pennino) in senso antiorario. Se hai un pezzo di gomma delle biciclette va benissimo, o anche la gomma che si usa per i vasi in vetro.
se non si muove, non forzare : lasciala di nuovo a mollo in acqua + qualche goccia di ammoniaca + detersivo piatti (pochissimo), vedere se si scioglie l'impiastro di inchiostro che ci deve ancora essere
C'è un tubicino che fuoriesce dall'insieme pennino + hood, attenzione a non romperlo
Su ebay trovi facilmente il pennino+hood, specialmente su ebay US




Aggiungo un idea che mi è appena venuta : se hai una peretta di gomma, spara soluzione (acqua+ammonia+detersivo) dentro al pennino, forse la forza del liquido smuoverà i resti "calcificati" dell'inchiostro !

Offline Il.Vincio

  • Beginner
  • *
  • Post: 18
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Una Parker da salvare...
« Risposta #5 il: Marzo 01, 2021, 16:18:31 pm »
Eccomi con gli aggiornamenti sul caso  :D

Prima di tutto, ringrazio Carmen per i consigli a supporto!

Dopo un altro periodo in ammollo, sono riuscito a svitare il gruppo pennino!!!
Ho dovuto agire tramite una piccola tenaglia... naturalmente non a contatto diretto,
bensì interponendo una pezza di pellame (di quelle usate per la lucidatura per intenderci).
Aumentando l'enfasi pian piano nella rotazione, qualcosa ha iniziato a smuoversi, finchè
non sono riuscito a svitare il tutto!
In effetti tutto il tubicino annesso era ancora completamente cosparso di uno strato melmoso
nero, che ho accuratamente ripulito...
A questo punto... come si suol dire, fatto 30, ho deciso di fare 31!
Sempre tramite la tenaglietta ho cercato, il più delicatamente possibile di raddrizzare la curvatura
dei rebbi, e soprattutto di richiuderli, avvicinandoli tra di loro.
L'operazione sembra essere abbastanza soddisfacente, sono riuscito a non danneggiare nulla,
tuttavia, non so se questo accorgimento possa farlo realmente ripartire oppure no.
Vi metto qualche foto del pennino raddrizzato, così magari ad occhio più esperto del mio sul
campo delle riparazioni potete darmi qualche vostra previsione!
Anche perchè nel frattempo ho rimesso tutte le parti che adesso sono separate in
ulteriore ammollo.

Vi tengo aggiornati.








Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9413
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Una Parker da salvare...
« Risposta #6 il: Marzo 01, 2021, 16:27:06 pm »
Dall'ultima foto si vede che l'estremità della punta di destra ha una piega verso il centro. Siamo proprio a ridosso dell'iridio e l'operazione è indubbiamente un pò rischiosa, ma così com'è non credo che possa scrivere in modo molto fluido.

Offline Il.Vincio

  • Beginner
  • *
  • Post: 18
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Una Parker da salvare...
« Risposta #7 il: Marzo 03, 2021, 16:16:35 pm »
Dall'ultima foto si vede che l'estremità della punta di destra ha una piega verso il centro. Siamo proprio a ridosso dell'iridio e l'operazione è indubbiamente un pò rischiosa, ma così com'è non credo che possa scrivere in modo molto fluido.

Se pensi che così ancora non possa ripartire, è un tentativo che devo azzardare...
Prima di assemblare nuovamente i tutti i pezzi, proverò a fare un'ulteriore allineamento,
però ho notato che richiede un tocco abbastanza deciso, magari cerco di pre-riscaldare il
pennino...

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9413
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Una Parker da salvare...
« Risposta #8 il: Marzo 03, 2021, 16:50:32 pm »
Non credo che preriscaldare possa servire, perché occorrerebbe salire molto con la temperatura e si rischierebbe di compromettere l'elasticità del pennino. Magari fai una prova di come si comporta allo stato attuale: se fosse accettabile puoi evitare il rischio di ulteriori tentativi.

Tags:
 

       
Twittear