Autore Topic: Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid  (Letto 6100 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« il: Febbraio 25, 2014, 23:06:52 pm »
Ecco una Pelikan 101N Milano sorella di quella precedentemente mostrata ma questa è full tortoise ovvero sia corpo che cappuccio sono per l'appunto in celluloide tortoise.
Completa il tutto il "solito" classico pennino CN in acciaio dorato di produzione italiana. Domanda chi sa cosa significa la sigla CN presente su questa categoria di pennini?.

Come sappiamo, le 101N italiane hanno anche alcune differenze costruttive rispetto alle equivalenti tedesche, eppure nonostante la genesi teutonica, le italiane sono qualitativamente migliori dal punto di vista della qualità costruttiva. Secondo molti collezionisti teutonici sarebbe vero il contrario perché le italiane hanno dorature molto più leggere (e questo posso confermarlo) ma è anche vero che le dorature si rifanno, che l'oro in non invecchia e un metallo nobile, inossidabile etc... Morale? Secondo me giudicare la qualità di una penna esclusivamente dalla qualità delle dorature è molto superficiale. 



Online pedewall

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #1 il: Febbraio 26, 2014, 22:17:41 pm »

Ho copia dei brevetti dei marchi depositati in Italia dalla GUNTHER WAGNER, il primo del 1900, ma niente che possa condurre alla sigla CN.
Spiacente.
Forse bisognerebbe cercare di risalire a chi forniva quei pennini.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #2 il: Febbraio 26, 2014, 22:34:08 pm »
Chrom - Nickel, ovvero Nickel - Cromo.
Questo è il link a suo tempo trovato George: era l'epoca in cui avevo postato una Pelikan col pennino in palladio:
http://www.ruettinger-web.de/e-pelikan-federn-special.html
Per brevità aggiungo l'estratto e la foto relativi a questo pennino, che appare qui privo di doratura.
Chrom Nickel (CN)-nib
This nib was found with a model 100 N in Italy. Perhaps it is from the Italian production (Milan). Who can give further details?

Poi George trovò anche quest'altro link:
http://www.pelikan-guide.com/100_nib.html

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #3 il: Febbraio 27, 2014, 19:46:53 pm »
All'inizio anche io avevo pensato che la sigla CN fosse legata al tipo d'acciaio utilizzato al cromo-nichel ma dopo gli ultimi ritrovamenti, sarei più propenso a pensare che siano le iniziali del cognome di chi realizzava questo pennino, un certo Cecchini già realizzatore dei pennini a marchio Omas, Comit, Rover etc...

Offline maxpen2012

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #4 il: Febbraio 27, 2014, 20:04:14 pm »
Ipotesi interessante, ma la "N" ? Il Cecchini della omonima fabbrica di pennini
di Bologna, citata da L.Jacopini,  si chiamava Gianni...

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #5 il: Febbraio 28, 2014, 08:52:18 am »

Ipotesi interessante, ma la "N" ? Il Cecchini della omonima fabbrica di pennini
di Bologna, citata da L.Jacopini,  si chiamava Gianni...


Io ho parlato di Cognome e Cecchini "contiene" sia la C che la N in pratica la prima e l'ultima consonante del Cognome formerebbero la sigla CN.

La scorsa primavera abbiamo avuto l'opportunità di conoscere i discendenti (che si occupano d'altro) e di vedere e documentare sia i macchinari che utilizzavano, sia i marchi che producevano.

Ad esempio se si osserva il pennino CN come forma non ha nulla a che spartire con i pennini della produzione Pelikan più classica.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #6 il: Febbraio 28, 2014, 09:24:27 am »
Ben sappiamo che nessuna ipotesi va scartata a priori; la produzione del pennino, indubbiamente estranea rispetto a quella usuale, potrebbe giustificare una sigla altrettanto difforme.
Secondo me va però anche valutato che le lettere sono inscritte in un cerchio parimenti a quelle "pd" del pennino in Palladio.
Temo che ci dovremo tenere i dubbi...

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #7 il: Febbraio 28, 2014, 23:03:50 pm »

Ben sappiamo che nessuna ipotesi va scartata a priori; la produzione del pennino, indubbiamente estranea rispetto a quella usuale, potrebbe giustificare una sigla altrettanto difforme.
Secondo me va però anche valutato che le lettere sono inscritte in un cerchio parimenti a quelle "pd" del pennino in Palladio.
Temo che ci dovremo tenere i dubbi...


Indubbiamente, oltretutto senza prove concrete tutte le teorie sono valide. L'idea che CN fosse legata al Cognome e non alla lega metallica con cui è prodotto l'ho dedotta (ma appunto non è detto che sia corretta) dal fatto che questo pennino non ha nulla di teutonico, quindi anche la sigla CN potrebbe avere un significato diverso, oppure avere un doppio significato (ad esempio PM di PMAUCTION ha un doppio significato).
Se il pennino fosse stato di produzione tedesca non avrei avuto dubbi sul significato della sigla CN ma essendo di produzione italiana ho qualche dubbio.

Comunque a livello di flessibilità il pennino CN non fa rimpiangere il pennino d'oro.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #8 il: Maggio 20, 2020, 17:11:00 pm »
Una Pelikan 101N Milano che ho avuto modo di trovare fino ad ora con corpo e cappuccio in celluloide tartaruga. Normalmente le Milano, così come le 101 "tedesche" hanno il cappuccio nero. In questo caso invece, il cappuccio è realizzato con la stessa celluloide del corpo.
Il pennino Pelikan che in questo caso è di fattura italiana come la stilografica, presenta alcune caratteristiche come il foro a cuore e il simbolo CN racchiuso in un cerchio sotto il logo Pelikan.
Curiosa.

Online Parcival

  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #9 il: Maggio 28, 2020, 11:59:26 am »
 :set2010001: :set2010090:

Online fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Karma: +2/-0
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #10 il: Maggio 29, 2020, 10:45:21 am »
E qui con questa e con le MB "fabbricata in Italia" si potrebbe riaprire un vecchio post....

Offline alexfortior

  • Beginner
  • *
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #11 il: Febbraio 04, 2021, 02:29:38 am »
Una Pelikan 101N Milano che ho avuto modo di trovare fino ad ora con corpo e cappuccio in celluloide tartaruga. Normalmente le Milano, così come le 101 "tedesche" hanno il cappuccio nero. In questo caso invece, il cappuccio è realizzato con la stessa celluloide del corpo.
Il pennino Pelikan che in questo caso è di fattura italiana come la stilografica, presenta alcune caratteristiche come il foro a cuore e il simbolo CN racchiuso in un cerchio sotto il logo Pelikan.
Curiosa.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #12 il: Febbraio 04, 2021, 13:00:50 pm »
La critica mossa da molti alle Pelikan "vista una, viste tutte" è esageratamente tranchant ma non del tutto campata in aria. Queste varianti sono in effetti un colpo d'ala rispetto ad un'orizzonte un filo monotono.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #13 il: Febbraio 04, 2021, 18:40:08 pm »
La critica mossa da molti alle Pelikan "vista una, viste tutte" è esageratamente tranchant ma non del tutto campata in aria. Queste varianti sono in effetti un colpo d'ala rispetto ad un'orizzonte un filo monotono.

Vale anche per Montblanc, non si può certamente dire che abbia molta variabilità, forse un po' di più di Pelikan ma mica poi tanto.

 :set2010033: :set2010033: :set2010033: :set2010033:

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pelikan 101N Milano Full Tortoise Celluloid
« Risposta #14 il: Febbraio 04, 2021, 20:15:24 pm »
La critica mossa da molti alle Pelikan "vista una, viste tutte" è esageratamente tranchant ma non del tutto campata in aria. Queste varianti sono in effetti un colpo d'ala rispetto ad un'orizzonte un filo monotono.

Vale anche per Montblanc, non si può certamente dire che abbia molta variabilità, forse un po' di più di Pelikan ma mica poi tanto.

 :set2010033: :set2010033: :set2010033: :set2010033:
Osservazione corretta, che merita una riflessione: pensando anche a Sonneken, Osmia, Kaweco viene da dire che un po' tutta la produzione teutonica non brilli per fantasia e leggerezza. Fa riflettere che Pelikan in realtà sia stata la prima e l'unica tedesca ad aprirsi al colore in modo massiccio; sembrerebbe però che loro stessi si siano spaventati da tanta spregiudicatezza e, sposato il verde, non l'hanno più mollato!

 

       
Twittear