Autore Topic: La cristallizazione.....  (Letto 39155 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #30 il: Aprile 14, 2012, 19:32:10 pm »
Vorrei porre solo una banale domanda:le precauzioni relative alla conservazione delle penne in celluloide valgono solo per le penne antiche oppure anche per quelle moderne?
Grazie.

Per tutte

Offline penboard.de

  • Penboard
  • Top Expert
  • Full Member
  • **********
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #31 il: Maggio 15, 2012, 17:50:23 pm »
Guardate il pezzo che stava acanto a questa Tibaldi Trasparente che facevo vedere al inizio topic.
l´effetto dell acido rinchiuso dentro la cassetta - vagabondava dappertutto, macchiava il fondo della cassetta - e ovviamente ha bianchito anche questa penna Buffetti, che di origine e nata blu blu.

Un bel effetto. no?  :-)



Offline alfredop

  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #32 il: Maggio 05, 2013, 21:28:38 pm »
Che dite, questi sono i primi segni di una cristalizzazione:


Premetto che la penna è tenuta all'aperto in una vetrina con altre penne, l'unica cosa che ho fatto recentemente è aggiungerci un sacchetto per l'inchiostro (lo elimino?).

Alfredo

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #33 il: Maggio 05, 2013, 21:45:15 pm »
Malgrado le foto siano ben fatte, francamente non riesco a comprendere se le lineazioni nella vista dal fondo siano "fisiologiche" o dipendano dalla cristallizzazione. La variazione di colore, per quanto mi è capitato sin'oggi di vedere, è anch'essa un'alterazione, decisamente poco gradevole, parente dela cristallizzazione ma che tuttavia non sempre è abbinata alla predetta. Ho qualche penna affetta da questo fenomeno: tra le altre, per par condicio, una Aurora Novum, con modalità pressoché identiche alla penna mostrata, ed una Omas Extra dove il colore bruno è diventato quasi arancio. In altri casi c'è solo una sorta di "scoloritura" che, per esempio, ha cambiato un burgundy in un beige.
Francamente il sacchetto non credo proprio che c'entri nulla.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #34 il: Maggio 06, 2013, 18:49:02 pm »
Che dite, questi sono i primi segni di una cristalizzazione:


Premetto che la penna è tenuta all'aperto in una vetrina con altre penne, l'unica cosa che ho fatto recentemente è aggiungerci un sacchetto per l'inchiostro (lo elimino?).

Alfredo

Secondo me si sono i primi segni che il processo è in atto.però come dice Giuseppe non credo che sia dovuto al sacchetto. Credo più che altro che il processo sia iniziato molti anni fa, magari prima che tu l'acquistassi e che ora sia semplicemente diventato palese.
Quello che secondo me puoi fare è provare a conservarla meglio che puoi.

Una domanda ma la penna è a levetta? Chiedo questo perché non riesco a capire se è un corpo (tipo Omas a leva oppure un cappuccio ad esempio Novum)

Offline alfredop

  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #35 il: Maggio 06, 2013, 19:19:22 pm »
Che dite, questi sono i primi segni di una cristalizzazione:


Premetto che la penna è tenuta all'aperto in una vetrina con altre penne, l'unica cosa che ho fatto recentemente è aggiungerci un sacchetto per l'inchiostro (lo elimino?).

Alfredo

Secondo me si sono i primi segni che il processo è in atto.però come dice Giuseppe non credo che sia dovuto al sacchetto. Credo più che altro che il processo sia iniziato molti anni fa, magari prima che tu l'acquistassi e che ora sia semplicemente diventato palese.
Quello che secondo me puoi fare è provare a conservarla meglio che puoi.

Una domanda ma la penna è a levetta? Chiedo questo perché non riesco a capire se è un corpo (tipo Omas a leva oppure un cappuccio ad esempio Novum)

La penna è una Radius Superior a leva, e la foto riguarda la parte posteriore del corpo. Più che tenerla all'aperto che posso fare?

Alfredo

Offline Macchia Nera

  • Sr. Member
  • ****
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #36 il: Maggio 06, 2013, 22:10:50 pm »
Alfredo, a me sembra proprio cristallizzazione...e non saprei dirti in che modo arrestarla.
Ho letto di trattamenti stabilizzanti, ma non ho esperienze dirette al riguardo.
Se segui questo link http://www.pennaio.it/RESTAURI.html, le foto hanno dell'incredibile!

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #37 il: Maggio 07, 2013, 16:27:17 pm »
Ho letto anche di trattamenti stabilizzanti etc... ma non saprei dire quanto e se siano realmente efficaci. Per quello che riguarda la mia esperienza personale posso dire che quando una parte è cristallizzata non c'è nulla da fare e per quanto si tenti di ripararla, col tempo torna esattamente come prima se non peggio.
La celluloide cristallizzate mi ricorda molto il legno quando è marcio nel senso che a quel punto l'unico rimedio è sostituire la parte.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #38 il: Maggio 07, 2013, 16:28:32 pm »

La penna è una Radius Superior a leva, e la foto riguarda la parte posteriore del corpo. Più che tenerla all'aperto che posso fare?

Alfredo


direi non molto, però il processo non è rapidissimo quindi senz'altro te la puoi godere ancora un po'

Offline alfredop

  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #39 il: Settembre 13, 2013, 23:53:35 pm »

La penna è una Radius Superior a leva, e la foto riguarda la parte posteriore del corpo. Più che tenerla all'aperto che posso fare?

Alfredo


direi non molto, però il processo non è rapidissimo quindi senz'altro te la puoi godere ancora un po'

Sembra che il caldo dell'estate abbia portato ad una accellerazione del processo, l'ho ripresa dopo un po' di tempo e l'ho trovata umidiccia nella regione fotografata, le crepe sono diventate più visibili e la zona soggetta al fenomeno si è allargata.
Vabbé la metto in uso continuo e ci scrivo finche dura.

Alfredo

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #40 il: Settembre 14, 2013, 09:45:45 am »

La penna è una Radius Superior a leva, e la foto riguarda la parte posteriore del corpo. Più che tenerla all'aperto che posso fare?

Alfredo


direi non molto, però il processo non è rapidissimo quindi senz'altro te la puoi godere ancora un po'

Sembra che il caldo dell'estate abbia portato ad una accellerazione del processo, l'ho ripresa dopo un po' di tempo e l'ho trovata umidiccia nella regione fotografata, le crepe sono diventate più visibili e la zona soggetta al fenomeno si è allargata.
Vabbé la metto in uso continuo e ci scrivo finche dura.

Alfredo

Probabile, in fondo il calore fa dilatare tutti i materiali e la celluloide di certo non fa eccezione, quindi forse l'espansione/contrazione può in qualche modo aver accelerato il processo.

Domandina ma la penna in questione dov'era conservata?

Offline alfredop

  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #41 il: Settembre 14, 2013, 10:51:56 am »

La penna è una Radius Superior a leva, e la foto riguarda la parte posteriore del corpo. Più che tenerla all'aperto che posso fare?

Alfredo


direi non molto, però il processo non è rapidissimo quindi senz'altro te la puoi godere ancora un po'

Sembra che il caldo dell'estate abbia portato ad una accellerazione del processo, l'ho ripresa dopo un po' di tempo e l'ho trovata umidiccia nella regione fotografata, le crepe sono diventate più visibili e la zona soggetta al fenomeno si è allargata.
Vabbé la metto in uso continuo e ci scrivo finche dura.

Alfredo

Probabile, in fondo il calore fa dilatare tutti i materiali e la celluloide di certo non fa eccezione, quindi forse l'espansione/contrazione può in qualche modo aver accelerato il processo.

Domandina ma la penna in questione dov'era conservata?

Ad inizio Agosto era all'aria aperta, poi sono partito ed è stata messa in una cassetta insieme ad altre mie penne (i miei tessori  ;D) che ho lasciato in un posto sicuro. Ad inizio Settembre ho ripreso il tutto.
So di aver sbagliato e che avrei dovuto lasciare la penna all'aperto, ma mi ero completamente dimenticato del problema, ed ho preso la decisione di non lasciare penne a casa poche ore prima della partenza.

Alfredo

Offline penboard.de

  • Penboard
  • Top Expert
  • Full Member
  • **********
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #42 il: Settembre 14, 2013, 11:00:33 am »
Ciao Alfredo,

piu importante - quando metterla in cassetta, ma pure all aperto - tenerla isolata dalle altre penne.
Questa umidita che trovi - e acido nitrico - attacca le penne vicino.

Saluti
Tom

Offline maxpen2012

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #43 il: Settembre 14, 2013, 11:48:09 am »
Magari dico una bischerata, ma visto che si tratta di acido nitrico (e se lo dice Tom
e' certamente cosi') potrebbe magari essere utile mettere su fondo dell'alloggiamento
della penna un pizzico di qualche blanda sostanza basica, tipo il buon vecchio bicarbonato
di sodio? In caso non funzioni lo si potra' comunque usare per lenire l'acidita'
di stomaco conseguente all' arrabbiatura...  :D

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:La cristallizazione.....
« Risposta #44 il: Settembre 14, 2013, 12:06:13 pm »
La cassaforte non è il luogo migliore dove tenere delle penne in celluloide con un principio di cristallizzazione.
Ha ragione Tom meglio tenerla lontana dalle altre penne.

Non ho mai provato col bicarbonato ma tentare certamente non può far danni.

Tags:
 

       
Twittear