Autore Topic: Perry & Co.  (Letto 4103 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9466
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Perry & Co.
« il: Maggio 12, 2013, 13:00:29 pm »
Ormai parecchio tempo fa avevo postato qui:
http://www.pennamania.it/forum/index.php?topic=2001.msg17533#msg17533
Una strana penna che da chiusa ha un'apparenza del tutto normale, ma tolto il cappuccio è inevitabile stupirsi per l'enorme pennino, per di più dalla foggia piuttosto particolare.
Ora ho trovato una sorella, che è normale da chiusa e che resta normale anche da aperta.
Come avevo scritto al tempo, sulla rivista del "Club Internazionale della stilografica" era apparso un articolo che, non so su quali basi, ne attribuiva la paternità a Tantini (Ta-Bo).



Offline LetiziaJac

  • Top Expert
  • Sr. Member
  • **********
  • Post: 353
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Femmina
Re:Perry & Co.
« Risposta #1 il: Maggio 12, 2013, 23:29:53 pm »
ricordo anche un paio di articoli interessanti scritti da Enrico Bettazzi ai tempi dei tempi sia su Stilomania che su Penna. Se riesco a ritrovarli li carico

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9466
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Perry & Co.
« Risposta #2 il: Maggio 13, 2013, 09:19:58 am »
ricordo anche un paio di articoli interessanti scritti da Enrico Bettazzi ai tempi dei tempi sia su Stilomania che su Penna. Se riesco a ritrovarli li carico
Nello specifico, quello a cui mi riferivo è a firma di Massimo Terracina, ma ogni altro articolo sull'argomento non può che essere interessante. Spero che tu possa trovarli senza difficoltà.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 12433
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
R: Perry & Co.
« Risposta #3 il: Maggio 13, 2013, 17:10:29 pm »
Da quel che so la Perry era un'azienda inglese che produceva pennini mentre già dal 1935 il distributore ufficiale per l'Italia era di Torino, appena ritrovo la news la pubblico.
Le penne però non saprei ma a vederle così sembrerebbero di produzione settimese.

Sent from Motorola Xoom using Tapatalk 2


Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9466
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:R: Perry & Co.
« Risposta #4 il: Maggio 13, 2013, 17:51:58 pm »
Da quel che so la Perry era un'azienda inglese che produceva pennini mentre già dal 1935 il distributore ufficiale per l'Italia era di Torino, appena ritrovo la news la pubblico.
Le penne però non saprei ma a vederle così sembrerebbero di produzione settimese.

Sent from Motorola Xoom using Tapatalk 2
Sembra in effetti che nella penna col pennino enorme sia palese la ricerca del "family feeling" coi pennini da cannuccia prodotti dalla Perry. Avrebbe senso pensare che "il misterioso committente milanese" di cui parla l'articolo di cui riferivo potesse in realtà essere l'importatore dei prodotti Perry, che essendo torinese avrebbe senso si fosse rivolto ad un'azienda di Settimo. Però a questo punto delle asserzioni di  Massimo Terracina ci sarebbe ben poco da salvare.....
Aspettiamo e confidiamo in qualche rivelazione da parte di Letizia.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 12433
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Perry & Co.
« Risposta #5 il: Maggio 14, 2013, 11:49:48 am »
Quel che so di certo è che nel 1935 la Fiore G. & N. di Torino era rappresentante unico della E.S. Perry Ltd. di Londra.

A Birmingham invece era ubicata la Joseph Gillot & Son, sempre fabbrica di pennini. E' probabile o almeno si potrebbe presumere che la Perry successivamente acquistò la Joseph & Son.

Sempre nel 1935 a Birmingham era attiva anche la John Mitchell anch'essa fabbrica di pennini e sempre a Milano risiedeva Albin Vogel l'importatore italiano

Sempre nel 1935 a Milano era ubicato un certo Giussani Ugo rappresentante unico per l'Italia della Joseph & Son

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1503
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Re:Perry & Co.
« Risposta #6 il: Maggio 14, 2013, 23:27:59 pm »
Bellissimi quei pennini...

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 12433
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Perry & Co.
« Risposta #7 il: Maggio 15, 2013, 21:00:14 pm »
Bellissimi quei pennini...

tempo fa ho avuto una Perry da calligrafia, scriveva in modo straordinario l'ho poi ceduta ad un mio amico collezionista tedesco in cambio di una Aurora che mi mancava. Lui felice io pure!

Offline pedewall

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 1539
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Perry & Co.
« Risposta #8 il: Agosto 12, 2014, 22:01:33 pm »

Forse avevo perso questa discussione rinfrescata recentemente dal Tubi.

Allego la copia italiana di un breve riassunto della Perry e la foto di una mia stilo.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9466
  • Karma: +3/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Perry & Co.
« Risposta #9 il: Agosto 12, 2014, 22:37:35 pm »

Forse avevo perso questa discussione rinfrescata recentemente dal Tubi.

Allego la copia italiana di un breve riassunto della Perry e la foto di una mia stilo.
Bellissima la tua Perry color corallo!

Tags:
 

       
Twittear