Autore Topic: La penna di Leonardo esisteva già e la faceva la Walker per pochi centesimi -  (Letto 778 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 12476
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Sono anni se non decenni che si sente parlare della penna stilografica di Leonardo Da Vinci e celebre fu un servizio realizzato da SuperQuark di Piero Angela dove il Prof. Carlo Pedretti spiegava il ritrovamento all'interno di uno dei famosi codici Vinciani dei disegni della stilografica ante litteram, tanto da far realizzare all'artigiano romano Amerigo Bombara, un prototipo funzionante basato su questi disegni.
Dal primo prototipo venne poi realizzata una piccola produzione che ebbe un buon successo ma cosa accadrebbe se si scoprisse che in verità la Penna di Leonardo venne già realizzata all'insaputa di tutti e che a suo tempo, era acquistabile nelle cartolibrerie per poche lire?

E si perché molti anni fa, la Walker realizzò un progetto molto interessante che venne venduto tra l'altro con il nome di Penna Amica. Si trattava di una stilografica con punta conica in teflon e quattro tagli capillari, in modo del tutto analogo a quanto fece Leonardo a suo tempo.
Ovviamente Leonardo non disponeva disponeva di un materiale tecnologico come il teflon per realizzare la sua punta conica / pennino ma la Walker prima di SuperQuark etc... giunse in modo del tutto autonomo e forse addirittura senza saperlo alla realizzazione della prima Penna di Leonardo dopo oltre 500 anni.

Qui il video di SuperQuark in cui si parla della scrittura di Leonardo e della sua stilografica

Le curiosità della vita... e anche un po' di serendipità

 :set2010002:



Tags:
 

       
Twittear