Autore Topic: The Scotland blu lapis tipo duofold  (Letto 56482 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sbroglia

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 2530
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #120 il: Gennaio 22, 2011, 13:02:48 pm »
appero'...... manco da una settimana e trovo una vera rivoluzione...

mi sembra che stiamo per sgretolare un mito e dare a cesare quel che è di cesare  :set2010021:

effettivamente il discorso di logica industriale di riccardo mi sembra coerente in tutto

e la streamline con greca sembra l'anello evolutivo mancante

e probabilmente la sua nobile progenitrice era questa (apriro' un topic a se')

ma allora tutte le fips e for ever...

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6218
  • Karma: +2/-0
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #121 il: Gennaio 22, 2011, 14:35:55 pm »
appero'...... manco da una settimana e trovo una vera rivoluzione...

mi sembra che stiamo per sgretolare un mito e dare a cesare quel che è di cesare  :set2010021:

effettivamente il discorso di logica industriale di riccardo mi sembra coerente in tutto

e la streamline con greca sembra l'anello evolutivo mancante

e probabilmente la sua nobile progenitrice era questa (apriro' un topic a se')

ma allora tutte le fips e for ever...

Ciccio.... non parlare ....
Posta le tue penne e basta

 :set2010083: :set2010083: :set2010083: :set2010083:

Offline roberto v

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 818
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #122 il: Gennaio 22, 2011, 14:41:08 pm »

e probabilmente la sua nobile progenitrice era questa (apriro' un topic a se')


Mi spiace per te, ma questa penna è chiaramente di produzione SAFIS....  :set2010021: infatti la scritta sopra sta per Ogni Momento Amare Savoia    :set2010033:

Offline Pupa

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 616
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Femmina
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #123 il: Gennaio 24, 2011, 02:29:47 am »

e probabilmente la sua nobile progenitrice era questa (apriro' un topic a se')


Mi spiace per te, ma questa penna è chiaramente di produzione SAFIS....  :set2010021: infatti la scritta sopra sta per Ogni Momento Amare Savoia    :set2010033:

Acc..altro che pompiere.. :set2010033:

mi sa che resteremo ancora in dubbio sulle produzioni..
non mi sembra che nessuno abbia prove certe e indiscutibili delle sue opinioni..

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 12507
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #124 il: Gennaio 24, 2011, 10:59:57 am »

e probabilmente la sua nobile progenitrice era questa (apriro' un topic a se')


Mi spiace per te, ma questa penna è chiaramente di produzione SAFIS....  :set2010021: infatti la scritta sopra sta per Ogni Momento Amare Savoia    :set2010033:

Acc..altro che pompiere.. :set2010033:

mi sa che resteremo ancora in dubbio sulle produzioni..
non mi sembra che nessuno abbia prove certe e indiscutibili delle sue opinioni..

No no, prove certe ci sono, le penne stesse sono le prove che tutti cercano ma che alcuni si rifiutano di osservare attentamente.
Il vero problema di tutta questa discussione e che molti collezionisti Omas hanno paura che le loro penne possano svalutarsi, senza capire che queste valgono comunque lo stesso come prima perché sono belle e rare penne.

In più invece io spero che vengano messe nella giusta considerazione le altre che abbiamo menzionato. Poi detto tra noi tutti esperti le certezze che danno le convinzioni attuali sono tutte basate sui si dice basta leggere tutte le pubblicazioni (libri, articoli etc...) che sono stati scritte fino ad ora.
Il massimo dei forse e dei si dice sta sulla monografia Omas.

Offline Ambros

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 3655
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #125 il: Gennaio 24, 2011, 13:22:33 pm »
Riccardo,
credo che il tuo ragionamento non possa rimanere nell'ambito ristretto del forum...

Se ritieni, come certamente ritieni, di essere nel giusto,
ed intendi convincere la comunità degli studiosi e collezionisti pennofili,
il mio suggerimento è quello di scrivere un bell'articolo sul tema,
e proporlo per la pubblicazione su una rivista del settore.

Creerai così un'opinione contraria a quella comunemente accettata,
(sicuramente anche basata sulle fantasie contenute nella monografia Omas)
che susciterà - spero - un grande interesse, ed alimenterà la ricerca di prove documentali.....

Personalmente dubito che i collezionisti Omas possano avere un qualsiasi tipo di nocumento
laddove si scopra con certezza che le The Scotland erano prodotte da Safis....

......mentre se ti azzardi a sostenere per iscritto che le Omas sono di produzione Safis......
Gigi ti cercherà armato di mazza caputa, e saranno cavoli tuoi................................ :set2010054:

In bocca al lupo!

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 12507
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #126 il: Gennaio 24, 2011, 14:48:46 pm »
Riccardo,
credo che il tuo ragionamento non possa rimanere nell'ambito ristretto del forum...

Se ritieni, come certamente ritieni, di essere nel giusto,
ed intendi convincere la comunità degli studiosi e collezionisti pennofili,
il mio suggerimento è quello di scrivere un bell'articolo sul tema,
e proporlo per la pubblicazione su una rivista del settore.

Creerai così un'opinione contraria a quella comunemente accettata,
(sicuramente anche basata sulle fantasie contenute nella monografia Omas)
che susciterà - spero - un grande interesse, ed alimenterà la ricerca di prove documentali.....

Personalmente dubito che i collezionisti Omas possano avere un qualsiasi tipo di nocumento
laddove si scopra con certezza che le The Scotland erano prodotte da Safis....

......mentre se ti azzardi a sostenere per iscritto che le Omas sono di produzione Safis......
Gigi ti cercherà armato di mazza caputa, e saranno cavoli tuoi................................ :set2010054:

In bocca al lupo!



Andrea,
            non mi interessa convincere più di tanto.Trovo che il forum, abbia espresso compiutamente  su questo argomento,
 assai meglio dei libri che finora  sono stati pubblicati. Sul forum ci sono fotografie  e argomentazioni  comparative anche molto più belle ed esplicative di quelle che normalmente vengono pubblicate, percio ognuno può decidere cosa credere.
Dalle tue parole mi sembra di capire che: se una bubbola viene pubblicata,(ovviamente stiamo sempre parlando di buona fede) automaticamente viene  considerata verità degna di fede.............io rimango critico.
Dimenticavo Gigi è persona che gode della mia stima, non credo che mi prenderà a mazzate, è persona molto intelligente e sa che le sue penne non muteranno di valore, anzi probabilmente, sa che con quello che abbiamo detto potranno aumentare di valore altre meno apprezzate soltanto per via del nome.

 

       
Twittear