Autore Topic: The Scotland blu lapis tipo duofold  (Letto 56325 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline mccagly

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 3509
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #105 il: Gennaio 21, 2011, 12:50:49 pm »
Prima che la discussione faccia ulteriormente crollare l'appeal sul marchio bolognese ho deciso di esitare questo primo blocco di penne, Sbroglia saputo della mia decisione mi ha già offerto:

1/2 forma di pecorino romano,
1/2 chilo di guanciale,
6 scatole di pomodori pelati ( da discount ),
confezione da 12 uova biologiche.

Invece di un "piatto di lenticchie" ...... carbonara e amatriciana  !!!

 :set2010089:

...... VE POSSINO  !!!

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5052
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #106 il: Gennaio 21, 2011, 13:15:36 pm »
Prima che la discussione faccia ulteriormente crollare l'appeal sul marchio bolognese ho deciso di esitare questo primo blocco di penne, Sbroglia saputo della mia decisione mi ha già offerto:

1/2 forma di pecorino romano,
1/2 chilo di guanciale,
6 scatole di pomodori pelati ( da discount ),
confezione da 12 uova biologiche.

Invece di un "piatto di lenticchie" ...... carbonara e amatriciana  !!!

 :set2010089:



io offro anche questo utilissimo ritrovato: :set2010054:

Offline Ambros

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 3655
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #107 il: Gennaio 21, 2011, 13:35:49 pm »
Gigi,
non dire che non te lo avevo detto in tempo....................... :set2010037:

...adesso ti rimarranno sul groppone tutte quelle Safis... :set2010033:

Offline turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 12498
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #108 il: Gennaio 21, 2011, 13:52:53 pm »
Tralasciando che fino a due ore fa nessuno sapeva chi fosse mister Dunn, qui non siamo di fronte ad una ispirazione ma all'utilizzo di un brevetto scaduto allo scopo di dare forma ad una propria idea.
Cercando di ragionare in questi termini. la discussione non vuole assolutamente svilire nessun marchio anzi dimostra che i vari marchi hanno sempre avuto teste pensanti in forma imprenditoriale.
Alcune risposte mi sembrano più che altro affermazioni stizzite e obiettivamente e oggettivamente per nulla interessanti.

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6218
  • Karma: +2/-0
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #109 il: Gennaio 21, 2011, 14:18:10 pm »
Tralasciando che fino a due ore fa nessuno sapeva chi fosse mister Dunn



.......

 :set2010041:

Offline f.hawks

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 3079
  • Karma: +2/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #110 il: Gennaio 21, 2011, 14:25:46 pm »
Prima che la discussione faccia ulteriormente crollare l'appeal sul marchio bolognese ho deciso di esitare questo primo blocco di penne, Sbroglia saputo della mia decisione mi ha già offerto:

1/2 forma di pecorino romano,
1/2 chilo di guanciale,
6 scatole di pomodori pelati ( da discount ),
confezione da 12 uova biologiche.

Invece di un "piatto di lenticchie" ...... carbonara e amatriciana  !!!

 :set2010089:




 :set2010080:

...... VE POSSINO  !!!



Gigi, rilancio che non puoi rifiutare: prosciutto parma con osso riserva 18 mesi......... all'occorrenza te lo faccio disossare e mettere sotto vuoto senza costi aggiuntivi....e mi voglio rovinare.... anche una baffettina di bottarga very good......

 :set2010080:

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5052
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #111 il: Gennaio 21, 2011, 15:09:53 pm »
Prima che la discussione faccia ulteriormente crollare l'appeal sul marchio bolognese ho deciso di esitare questo primo blocco di penne, Sbroglia saputo della mia decisione mi ha già offerto:

1/2 forma di pecorino romano,
1/2 chilo di guanciale,
6 scatole di pomodori pelati ( da discount ),
confezione da 12 uova biologiche.

Invece di un "piatto di lenticchie" ...... carbonara e amatriciana  !!!

 :set2010089:




 :set2010080:

...... VE POSSINO  !!!



Gigi, rilancio che non puoi rifiutare: prosciutto parma con osso riserva 18 mesi......... all'occorrenza te lo faccio disossare e mettere sotto vuoto senza costi aggiuntivi....e mi voglio rovinare.... anche una baffettina di bottarga very good......

 :set2010080:


Ecco come si fa a drogare il mercato! :set2010054:

Offline roberto v

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 818
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #112 il: Gennaio 21, 2011, 15:43:43 pm »
Tralasciando che fino a due ore fa nessuno sapeva chi fosse mister Dunn...

Ne sei proprio sicuro? Ma proprio proprio?   :set2010021:

Alcune risposte mi sembrano più che altro affermazioni stizzite e obiettivamente e oggettivamente per nulla interessanti.

Non potrei essere più d'accordo!  :set2010033:

Offline LetiziaJac

  • Top Expert
  • Sr. Member
  • **********
  • Post: 353
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Femmina
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #113 il: Gennaio 21, 2011, 16:52:24 pm »
Mr Dunn... se intendiamo quello che ha dato vita alle penne Dunn, magari qualcuno ne sapeva qualche cosa...  Cosa c'azzeccasse con Simoni, però, boh..
proprio alle Dunn si doveva ispirare??

Offline LetiziaJac

  • Top Expert
  • Sr. Member
  • **********
  • Post: 353
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Femmina
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #114 il: Gennaio 21, 2011, 17:03:13 pm »
... poi, ora che ci penso e ci ripenso, lo stantuffo Pelikan é del 1929 e funzionava parecchio meglio delle Dunn che ebbero un successo veramente limitato ( proprio perché il meccanismo era farraginoso e non sempre reagiva come desiderato). Furono sul mercato per pochi anni e scomparvero velocemente. E' vero che si poteva sfruttare il brevetto non più coperto da copyright, ma perché non muoversi verso un semplice stantuffo ( che si poteva comodamente copiare) invece che verso un complicato stantuffo tuffante? Faceva più figo?

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6218
  • Karma: +2/-0
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #115 il: Gennaio 21, 2011, 17:29:43 pm »
... poi, ora che ci penso e ci ripenso, lo stantuffo Pelikan é del 1929 e funzionava parecchio meglio delle Dunn che ebbero un successo veramente limitato ( proprio perché il meccanismo era farraginoso e non sempre reagiva come desiderato). Furono sul mercato per pochi anni e scomparvero velocemente. E' vero che si poteva sfruttare il brevetto non più coperto da copyright, ma perché non muoversi verso un semplice stantuffo ( che si poteva comodamente copiare) invece che verso un complicato stantuffo tuffante? Faceva più figo?

Io qualche anno fa ne presi una da un serio SELLER USA che l'aveva proposta come restaurata e READY TO WRITE...
Non sono riuscito a caricarla e poi mi dava proprio l'impressione di essere molto "leggerina", pur essendo un bel bestione di penna (e si sa che a me piacciono).
Meno male che il venditore serio me l'ha ritirata e cambiata.
Volevo poi indirizzarmi sulle POSTAL che come linea ricordano le DUNN.... meno male che ho desistito... con quella peretta!!!!

 :set2010002:

Offline pedewall

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 1541
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #116 il: Gennaio 21, 2011, 17:54:11 pm »

Innanzitutto in quegli anni non vi erano accordi internazionali sull’utilizzo dei brevetti, cioè un brevetto USA di società non presente in Italia e quindi non registrato, veniva in Italia liberamente utilizzato; nessuno se ne accorgeva e men che meno l’interessato che avrebbe oltretutto dovuto intraprendere una causa internazionale con innumerevoli problemi.

Se conosciuto, tutti copiavano tutto.

Ecco la corsa negli anni successivi a brevettare la stessa cosa in ogni paese in cui era possibile.
Pecco & C. (Stilus) di Torino presenta lo stesso brevetto (quel particolare tipo di fermo che utilizza nelle sue rientranti di maggiori dimensioni) a Berna in Svizzera che il 17 ottobre 1921 attribuisce il n. 91.351, ed in Germania che il 9 aprile 1921 attribuisce il n. di brevetto 368.196; forse è stato registrato anche in Italia, chissà con quale numerazione.

Ma precedente alla Dunn, su questo sistema di riempimento delle penne vi era innanzitutto quello a siringa rovesciata della Onoto (due brevetti del 1905), quello della Houston di un anno prima poi migliorato nel 1929, se li volete li ho, ma se dovete fare ricerche in questo campo, allora dovete procuravi il Kovalenko, costa un po’, ma è un testo  specifico con tutti i brevetti delle stilo dalle origini sino a…… e dovrebbe a breve essere trasferito in CD, come mi ha detto l’autore.

Offline Pupa

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 616
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Femmina
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #117 il: Gennaio 22, 2011, 07:22:12 am »

se dovete fare ricerche in questo campo, allora dovete procuravi il Kovalenko,

What??..
digitando Kovalenko su google vien fuori di tutto, tranne un testo di brevetti..
dove sono i riferimenti??

Offline pedewall

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 1541
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #118 il: Gennaio 22, 2011, 07:37:30 am »

Pupa lo leggi abbondantement su FPN

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5052
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: The Scotland blu lapis tipo duofold
« Risposta #119 il: Gennaio 22, 2011, 09:40:50 am »

Pupa lo leggi abbondantement su FPN


Molto interessante, grazie! :set2010001:

 

       
Twittear