Penne Stilografiche da tutto il mondo - Penne a sfera e roller > Parker

PARKER G.F.

(1/2) > >>

fabbale:
Chiudo questa mia sessione serale, con una Parker interamente ricoperta liscia.
Misura lady e sottile.
Anno di produzione dal 1916/1920 - B. Filler -

Niente di eccezionale paragonata a tutti i modelli overlay di produzione italiana e non, apparsi fino ad ora; la pubblico quindi proprio per evidenziare che alle volte per raggiungere l'eleganza e l'armonia delle forme, non era necessario "puttare" o appesantire le penne con decorazioni fino all'eccesso della leziosità.
Sicuramente ed indubbiamente lavori di cesello fatti dai migliori orafi ed artigiani italiani e che i collezionisti esteri ci invidiano.
Se si prende però in mano questa piccola penna e si inizia a scrivere, ci si rende conto di quello che vuol dire equilibrio, ergonomia, purezza etc.etc.

Non vorrei che questa breve dissertazione fosse male interpretata, io seguo solo il mio istinto che mi dice sempre: NON E' BELLO CIO' CHE E' BELLO, MA E' BELLO CIO' CHE CI PIACE.
Good night, popolo della notte ;)

sbroglia:
sei "intrippato" co ste' laminate eh??!!

fabbale:

--- Citazione da: sbroglia - Aprile 09, 2010, 08:14:17 am ---sei "intrippato" co ste' laminate eh??!!

--- Termina citazione ---

Amore quasi finito; ogni tanto seguo un filone, raccolgo un pò di roba e poi passo ad altro.

sbroglia:
bravo...infedele come tutti!

fabbale:

--- Citazione da: sbroglia - Aprile 09, 2010, 12:26:36 pm ---bravo...infedele come tutti!

--- Termina citazione ---

Aggiungo altro "gioiellino" già comparso in un altro post, ma qui ho meglio evidenziato i particolari seguend le lezioni di Riccardo.

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa