Network Pennamania





















PMAuction

Pentrace

Gallery

Ancora 22

Views: 589
By:

Penna Vintage

Calendar

Febbraio 2019
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 [19] 20 21 22 23
24 25 26 27 28

Nessun evento trovato da calendario.

Contatti

Cerca - Trova


Contatore

Utenti connessi

PenWorld

Marzo 01, 2014, 05:22:58 pm da Pennamania | Visite: 2377 | Commenti: 0

Sabato 8 marzo 2014 presso lo showroom Scripta Manent si è svolto il Delta Day evento a tema dove Delta in collaborazione con Ruggero Rima direttore di Scripta Manent hanno esposto tutte le novità della nota casa italiana.

Insieme alla vasta linea di prodotti Delta, sono stati proiettati anche alcuni filmati in alta risoluzione in cui si mostravano vari passaggi produttivi su come Delta partendo dalla materia prima realizza splendidi gioielli per scrivere.

Ottima anche la qualità e l'eleganza dei modelli che nel corso del tempo hanno affermato Delta a livello mondiale come la classica Dolce Vita e le più moderne Romeo & Giulietta e la hi-tech magnesium, prima penna al mondo interamente realizzata in magnesio, metallo dalle proprietà uniche molto utilizzato in ambienti ad alta tecnologia come la formula uno, l'aeronautica e la produzione di macchine fotografiche.

Ma l'evento Delta non è stato soltanto un evento legato al mondo della scrittura ma anche alla donna, con tanto di spazi espositivi vestiti a festa con bellissime cascate di mimose gialle ed un profumo avvolgente, rendendo l'evento in se davvero unico.

325-0 327-1

329-2 331-3

Guarda la gallery completa dell'evento

Delta Day @ Scripta Manent sul forum di Pennamania

Dove e Contatti:

Scripta Manent
Via S. Francesco d'Assisi 27 10121 Torino Italy

Telefono: +390110682310   
Mobile: +393495882818

www.scriptamanent27.com

Visita lo Store ufficiale Scripta Manent su PMAUCTION

http://www.delta-pen.it/

323-4
Pagine: 1 2 3

Autore Topic: EVENTI: In(K)iostro Roma Penshow 2011  (Letto 4100 volte)

labeo

  • Visitatore
EVENTI: In(K)iostro Roma Penshow 2011
« il: Novembre 05, 2012, 10:26:42 am »
In(k)iostro Roma Penshow 2011
(testo di Riccardo Murrau)
328+

Reportage del Penshow di Roma
Il 3 Aprile 2011 si è svolto a Roma In(K)chiostro il primo Penshow italiano dell’anno che può effettivamente fregiarsi di questo nome.

Molto interessante e soprattutto ampiamente condivisa la scelta del luogo per l’evento. Infatti il Penshow si è svolto nel chiostro della Basilica di Sant’Andrea delle fratte un gioiello architettonico del XVI – XVII Secolo ubicato in pieno centro storico a Roma.

Senza tanti giri di parole, possiamo dire che In(K)chiostro è stato un successo sotto tutti i punti di vista, una trentina di banchi (vari stranieri), un vasto pubblico internazionale e poliglotta.
Situazione sicuramente agevolata dal fatto di trovarsi a Roma (città a vocazione turistica per antonomasia) e dall’utile e  alquanto evidente cartellone pubblicitario posto all’entrata del chiostro della Basilica.   

I riflettori si sono accesi alle 9:00 del mattino e sin da subito l’atmosfera si è fatta calda, appalesata anche dalla frenesia che i collezionisti hanno mostrato girando tra i banchi ancora in allestimento. Le penne non sono mancate e come un Penshow che si rispetti la scelta è stata ampia e per tutte le tasche, tanto da riuscire a soddisfare anche i palati più raffinati.
Come al solito le penne italiane hanno recitato la parte del leone essendo da molti anni le penne più ricercate e mediamente con le quotazioni più elevate.

Degne di menzione una Omas Extra Lucens con scatola mai apparsa sui libri, una Montblanc 25 Azurite con punzone italiano sul cappuccio accompagnata dalla sua scatola originale e una Zerollo laminata 18kr con quilloché decò.
Non sono mancate anche altre penne rare come alcune Aurora rientranti a sbalzo in stile floreale e liberty e poi Columbus, Ancora, Montegrappa e tante, tante altre qui non citate ma pur sempre di altissimo valore e interesse collezionistico.

Complice un clima decisamente primaverile, legato al fatto di essere all’aria aperta ma la giornata è giunta a conclusione sin troppo rapidamente!
In conclusione, una giornata gradevole, un evento da scrivere negli annali dei Penshow italiani e la soddisfazione visibile sui volti dei collezionisti.

Tutto questo a dimostrazione del fatto che se si realizzano eventi pensati con coscienza,  gradevoli alla vista e allo spirito, la risposta dei collezionisti e dei partecipanti anche in Italia può essere di alto livello come nei più blasonati Penshow europei.

Che questa sia la prova del nove che i Penshow italiani quali Milano, Firenze e Bologna debbano essere ripensati profondamente? A voi la risposta.

Complimenti vivissimi a Tom Westerich per aver organizzato un così bell’evento, con i migliori auguri per il prossimo anno!

http://www.caprafico.com/it/in-k-chiostro-rome-2011












by Riccardo Murrau

Tags:
 

       
Twittear