Autore Topic: Pulizia caricamento a pistone  (Letto 132 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Italo Tanoni

  • Beginner
  • *
  • Post: 6
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
  • Giornalista professionista
Pulizia caricamento a pistone
« il: Marzo 18, 2020, 09:29:32 am »
In queste giornate di prigione Coronavirus, ho sfruttato la possibilità di ripulire la mia bella collezione di stilografiche (un centinaio) tutte di buona e ottima qualità. Dopo la pulizia in acqua corrente ed eliminazione dei residui d'inchiostro, mi è venuto un dubbio che spero si possa risolvere con le vs risposte: lo stantuffo della stilografica (anche di quelli incorporati nel cannello) va fatto scorrere fino in fondo alla corsa, deve essere tutto sollevato (caricandolo d'acqua), o lasciato a metà (con dentro solo aria)? Lo dico anche perché recentemente ho acquistato una pregevole Ferrari da Varese un po' datata, lo stantuffo interno si era bloccato perché completamente sollevato  e ho fatto fatica a sistemarlo nella corsa verso il basso: aveva la guarnizione interna completamente "secca".
Un secondo quesito da rivolgere agli "esperti". Alcuni mi hanno consigliato di pulire le penne stilografiche con i pulitori a ultrasuoni....è un sistema valido?
Grazie a chi mi vorrà rispondere.
Italo :set2010002:



Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9228
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pulizia caricamento a pistone
« Risposta #1 il: Marzo 18, 2020, 11:13:09 am »
Sarebbe più appropriato trattare questo argomento in una rubrica più confacente, come potrebbe essere "chiedi agli utenti del forum"; cerco comunque di darti una risposta; l'amministratore provvederà nel caso a spostare il tutto.
Lavare le penne che sono state utilizzate se si prevede di non usarle per un certo periodo è un'ottima norma. Generalmente è sufficiente una serie di cicli carica/scarica con acqua, che può essere tiepida o avere l'aggiunta di un minimo di sapone (quello per piatti va benissimo e ne basta una goccia in un bicchiere) in caso di sporco persistente. L'ultimo risciacquo va fatto comunque con sola acqua e la suddetta deve uscire sostanzialmente pulita
La pulizia con la vaschetta ad ultrasuoni può essere un valido aiuto in caso di incrostazioni "ataviche", tipo quelle che si trovano nelle penne d'epoca restate in disuso per decenni. Negli altri casi è superflua.
Il lasciare la penna carica d'acqua è una misura ormai desueta, che aveva senso nelle penne a stantuffo con il pistone in sughero, che l'acqua contribuiva a mantenere morbido evitando che seccasse. Le penne moderne hanno tutte lo stantuffo in materiale plastico e lasciarle cariche d'acqua non serve a nulla. Anche nelle penne vintage ricondizionate la precauzione è inutile perché se la vecchia tenuta è stata sostituita un buon riparatore dovrebbe avere lubrificato il nuovo sughero con paraffina o grasso al silicone che impediscono a questo di seccarsi e che peraltro repellono l'acqua. Lasciare le penne cariche d'acqua può avere la sua logica come passo intermedio della pulizia, qualora dopo molti cicli di lavaggio continui ad uscire ancora inchiostro: ripetere qualche ciclo dopo aver lasciato la penna piena d'acque per una giornata o anche più dovrebbe ammorbidire i residui ancora presenti e favorirne l'eliminazione.

Offline Italo Tanoni

  • Beginner
  • *
  • Post: 6
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
  • Giornalista professionista
Re:Pulizia caricamento a pistone
« Risposta #2 il: Marzo 18, 2020, 12:14:26 pm »
La posizione dello stantuffo in riposo penna deve essere: tutto su con nessuna carica d'acqua (che come hai detto non serve) o tutto giù della corsa per espellere l'inchiostro o a metà?
Grazie per le risposte puntuali e precise.
Italo

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9228
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pulizia caricamento a pistone
« Risposta #3 il: Marzo 18, 2020, 15:03:23 pm »
Se la penna è scarica, direi proprio che la posizione dello stantuffo è del tutto indifferente: avrei solo l'accortezza di non stringerlo troppo a fondo corsa.

Offline Italo Tanoni

  • Beginner
  • *
  • Post: 6
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
  • Giornalista professionista
Re:Pulizia caricamento a pistone
« Risposta #4 il: Marzo 18, 2020, 18:39:07 pm »
Grazie per la risposta

Italo

Offline turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11968
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Pulizia caricamento a pistone
« Risposta #5 il: Marzo 18, 2020, 19:24:49 pm »
Condiviso, questa richiesta andrebbe spostata in apposita sede

Offline turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11968
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Pulizia caricamento a pistone
« Risposta #6 il: Marzo 18, 2020, 19:27:22 pm »
Topic separato, spostato e rinominato

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9228
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re:Pulizia caricamento a pistone
« Risposta #7 il: Marzo 18, 2020, 21:00:37 pm »
Ottimo. E' importante anche per una futura consultazione che i post su un determinato argomento siano collocati in modo appropriato.
Questa logicamente è una considerazione e non un rimprovero nei confronti del nostro nuovo amico.

Offline turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11968
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Pulizia caricamento a pistone
« Risposta #8 il: Marzo 18, 2020, 21:31:38 pm »
Ottimo. E' importante anche per una futura consultazione che i post su un determinato argomento siano collocati in modo appropriato.
Questa logicamente è una considerazione e non un rimprovero nei confronti del nostro nuovo amico.
Condivido al 100%

Inviato dal mio FIG-LX1 utilizzando Tapatalk


Tags:
 

       
Twittear