Autore Topic: Cartucce ricaricabili da "trasporto"  (Letto 201 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline qoco

  • Beginner
  • *
  • Post: 2
Cartucce ricaricabili da "trasporto"
« il: Settembre 06, 2019, 15:27:05 pm »
Ciao a tutti.
Ho visto proprio oggi su Instagram una “soluzione” che vorrei condividere con voi.
La persona che scriveva aveva un problema con le cartucce riutilizzate perché viaggiava molto e ne voleva portare con se ricaricate con vari tipi di inchiostro (ognuno ha le sue perversioni). Ha trovato la soluzione riempiendo la cartuccia e sigillandola con la colla a caldo. Quando le usa  toglie il cappuccio di colla che si è creato e le utilizza. Diceva che la temperatura della colla a caldo non è tale da rovinare la plastica della cartuccia.
Alcuni hanno proposto di inserire un sottile filo di metallo prima di mettere la colla, in modo di creare una specie di tappo riutilizzabile (la mente della gente è imperscrutabile).

Roberto



Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9083
  • Sesso: Maschio
Re:Cartucce ricaricabili da "trasporto"
« Risposta #1 il: Settembre 08, 2019, 17:48:14 pm »
Sicuramente si possono trovare alternative e probabilmente se non si possiede una pistola per la colla a caldo non vale le pena di comprarla apposta. Comunque sia la soluzione è buona anche perché non sottopone a nessuno stress l'imboccatura della cartuccia, che tappata "a forza" potrebbe poi perdere la tenuta sull'imboccatura della penna.

Online diridolfof

  • Beginner
  • *
  • Post: 13
  • Sesso: Maschio
Re:Cartucce ricaricabili da "trasporto"
« Risposta #2 il: Settembre 12, 2019, 05:28:32 am »
Ci.sono varie case che vendono confezioni di cartucce multicolore. Questa mi pare una soluzione molto più pratica e sicura. Con la colla a caldo si rischia di far male il lavoro e trovare valigia/borsa/zaino pieni di inchiostro. E a quel punto va a farsi benedire anche il risparmio.

Inviato dal mio Mi 9 SE utilizzando Tapatalk


Online stefano_R

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re:Cartucce ricaricabili da "trasporto"
« Risposta #3 il: Settembre 13, 2019, 15:30:36 pm »
la possibilità di un disastro (leggi apertura accidentale e spargimento del prezioso liquido unito all'imbrattamento di non si sa cosa) e la remota (ma non troppo) possibilità che residui di colla possano finire nell'interno della cartuccia o peggio nell'alloggiamento di questa nella penna, mi fanno un pò storcere il naso.
Forse meglio un calamaio da viaggio ed una piccola siringa da riempire la cartuccia all'occorrenza......ma è solo un parere personale.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11668
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Cartucce ricaricabili da "trasporto"
« Risposta #4 il: Settembre 13, 2019, 17:13:20 pm »
Condivido i dubbi di Stefano & Co. Nel caso si voglia cambiare colore con una certa frequenza, opterei per avere più penne, non necessariamente costose, anzi anche opterei per penne belle ma per nulla impegnative, dopotutto il mercato sia di penne moderne che d'epoca o semplicemente usate offre una varietà di scelta veramente molto ampia.
Oltretutto, ci sono alcuni colori di inchiostro particolarmente rognosi se non impossibili da rimuovere completamente,  se non addirittura deleteri per alcuni materiali. Quindi a quel punto, molto meglio penne che in caso di necessità si possano buttare senza troppi pensieri.

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

Tags:
 

       
Twittear