Autore Topic: Una Zerollo che sconcerta un pò  (Letto 574 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8902
  • Sesso: Maschio
Una Zerollo che sconcerta un pò
« il: Giugno 08, 2018, 19:43:16 pm »
Prima di tutto una premessa: la penna che mostro NON E' LA MIA.
E' nelle mie mani perché l'ho ritirata io del venditore (genovese) per conto di un amico che l'ha comprata.
Come si può vedere in realtà è un completo da scrivania, con bicchiere, base in marmo portoro e penna. Il tutto appare pressoché inusato e nella scatola originale. L'unica cosa che manca sono le istruzioni, che nello specifico sarebbero state molto utili.
Il collo della penna in si svita nel normale verso antiorario e non al contrario come nelle penne Zerollo: ciò ha una logica in quanto mancando il cappuccio non c'è il rischio di svitarla insieme al predetto.
La prima considerazione, pur influenzata dai gusti che possono differire da quelli di latri, è che sotto l'aspetto estetico Zerollo ci aveva abituato ad oggetti di ben altro fascino: la celluloide del corpo è abbastanza triste e la sua tinta non ha peraltro alcun richiamo col marmo della base. Neppure le proporzioni mi sembrano particolarmente azzeccate e l'insieme appare poco aggraziato.
Il calice poi è abbastanza triste: una trombetta di ebanite senza neppure un anello dorato ad impreziosirla un poco.
In compenso sulla rarità dell'oggetto c'è poco da dire e definirla assoluta non mi pare esagerato. Anche perché le poche penne da stiloforo Zerollo che mi è capitato di vedere sono strettamente derivate dalle penne da tasca, mentre questa sembra decisamente "per conto suo".
Ho cercato di documentare con diverse foto la penna, che volendo potete confrontare con le diverse foto delle Zerollo smontate che ci sono nell'amplio topic dedicato a questa penna; qui in particolare ce ne sono di particolarmente belle: http://www.pennamania.it/forum/index.php?topic=2.msg63583#msg63583
Le spire della filettatura sulle due semipenne interno appaiono decisamente più rade del solito: l'impressione che ce ne sia la metà di quelle solite sembrerebbe suffragata da alcune foto dove tra due spire sembra di vedere la traccia di una "asportata". La ragione potrebbe essere stata quella di cercare di diminuire gli attriti, perché il fondello, costituito dalla coda, non ha la vite centrale che lo ferma e se si forza si svita via.
Totalmente differente è poi la zona del puntale che appare un unico pezzo col corpo delle semipenne: mancano infatti le due viti che consentono nelle classiche Zerollo di togliere i puntali ed accedere al serbatoio interno rimuovendo la lamella metallica che le chiude dal lato interno.
Il conduttore ha una forma totalmente differente: non è a pettine ma liscio con solo due piccole tacche laterali.
Rimuovendo i pennini, tenuti in sede da due collari del tutto simili agli usuali ma metallici anziché in ebanite, si ha la sorpresa di non trovare al di sotto dei predetti dei canali capillari ma una zona appiattita documentata nelle foto.
Fatta la necessaria seconda premessa, che smontare queste penne per soddisfare la propria curiosità, senza conoscerne peraltro il modo, sarebbe rischioso e quindi folle (tanto più che non è neppure di mia proprietà), vi confesso che non ho capito neppure come si carica! Sicuramente non come le altre Zerollo: manca il foro sul corpo in cui si inserisce il perno celato sotto la testina del cappuccio o sotto la parte terminale del codale nelle altre penne Zerollo da stiloforo.   



Offline pirulazio

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2121
  • Sesso: Maschio
  • La Z0NA è Tra Noi, Brivido Terrore Raccapriccio
    • Z0NA900 Penne & Militaria
Re:Una Zerollo che sconcerta un pò
« Risposta #1 il: Giugno 08, 2018, 20:52:09 pm »
Ciao Marcello, ne ho una anche io stesso colore, secondo me sono dei "dummy" da vetrina o da rappresentante, nella mia le due semipenne in ebanite sono piene, non hanno la laminetta in ottone ne lo spazio per i gommini, se la trovo domattina la porto.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8902
  • Sesso: Maschio
Re:Una Zerollo che sconcerta un pò
« Risposta #2 il: Giugno 08, 2018, 22:19:07 pm »
Ciao Marcello, ne ho una anche io stesso colore, secondo me sono dei "dummy" da vetrina o da rappresentante, nella mia le due semipenne in ebanite sono piene, non hanno la laminetta in ottone ne lo spazio per i gommini, se la trovo domattina la porto.
Spiegazione plausibile.
in uno dei due pennini c'erano tracce d'inchiostro, ma potrebbe voler dire poco: magari qualcuno ha provato ad intingerla.
Nel caso temo che non sarebbe una gran bella notizia per il proprietario...

Offline pirulazio

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2121
  • Sesso: Maschio
  • La Z0NA è Tra Noi, Brivido Terrore Raccapriccio
    • Z0NA900 Penne & Militaria
Re:Una Zerollo che sconcerta un pò
« Risposta #3 il: Giugno 09, 2018, 09:26:58 am »
Ciao Marcello, ne ho una anche io stesso colore, secondo me sono dei "dummy" da vetrina o da rappresentante, nella mia le due semipenne in ebanite sono piene, non hanno la laminetta in ottone ne lo spazio per i gommini, se la trovo domattina la porto.
Spiegazione plausibile.
in uno dei due pennini c'erano tracce d'inchiostro, ma potrebbe voler dire poco: magari qualcuno ha provato ad intingerla.
Nel caso temo che non sarebbe una gran bella notizia per il proprietario...

Dipende da quanto l'ha pagata, certo che se gli avesse dato i 2.5K che chiedeva il venditore sarebbe una tragedia  :set2010091:

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11407
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Una Zerollo che sconcerta un pò
« Risposta #4 il: Giugno 11, 2018, 12:18:24 pm »
Condivido l'idea che possa essere un manichino da esposizione/vetrina.

Abbiamo diversi manichini/dummy Aurora d'epoca che ricalcano grossomodo la filosofia di questo stiloforo Zerollo

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8902
  • Sesso: Maschio
Re:Una Zerollo che sconcerta un pò
« Risposta #5 il: Giugno 11, 2018, 13:08:41 pm »
Condivido l'idea che possa essere un manichino da esposizione/vetrina.

Abbiamo diversi manichini/dummy Aurora d'epoca che ricalcano grossomodo la filosofia di questo stiloforo Zerollo

Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk
Che l'Aurora facesse delle penne dummy da vetrina mi sembra del tutto normale viste le dimensioni della fabbrica e la rete di vendita che aveva; ben più strano lo trovo da parte di Zerollo, fatte le debite proporzioni sui parametri di cui sopra. Strana anche la scelta di fare una dummy che è finta sino ad un certo punto poiché, pur se mancano le parti inerenti il caricamento dell'inchiostro, il sistema di estrazione alternata delle due penne interne è funzionante.
Per chiarire il concetto allego le foto di una dummy Swan, che all'apparenza sembra una penna normale, ma si fa presto a vedere come neppure lontanamente sia accostabile a quelle in vendita. Tra l'altro è ben leggibile la scritta DUMMY NOT FOR SALE.

Tags:
 

       
Twittear