Autore Topic: Ricostruzione ebanite con complicazione  (Letto 118 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8883
  • Sesso: Maschio
Ricostruzione ebanite con complicazione
« il: Maggio 14, 2018, 20:50:46 pm »

Oggi ero sufficientemente ispirato per cercare di risolvere l'ultimo problema di una vecchia Montblanc "Fabbricata in Italia": una rottura nella parte filettata che ospita il pulsante di fondo e sulla quale si avvita il fondello. Questa parte, come spesso accade non è ricavata insieme al corpo della penna, ma inserita nel suo fondo, spesso realizzata in un materiale diverso: in questo caso è in ebanite mentre il corpo è di celluloide.
Solitamente la cosa più facile è eliminare questa parte e sostituirla con una compatibile ricavata da un rottame; in questo caso purtroppo la misura è molto anomala e non ho trovato nulla di compatibile. Decido così di tentare una riparazione; tanto mal che vada la strada dell'espianto e sostituzione resta comunque aperta.
Naturalmente all'inizio non ho pensato di documentare l'intervento e manca quindi la foto della rottura, anche se si può facilmente intuire dall'immagine che illustra il riporto di materiale appena eseguito.
Nella circostanza non ho usato la solita miscela di cianoacrilico e polvere di ebanite, ma ho optato per sostituire la predetta con il filler della Eurobond, miscelato con l'adesivo della stessa casa che è comunque anch'esso pare somigliare in tutto e per tutto all'Attak e prodotti analoghi, anche se forse è ancora più liquido. Ho scelto questa soluzione perché la resina che si ottiene è particolarmente tenace: caratteristica importante perché il pulsante di fondo nell'entrare nella sede fa un certo sforzo. Per contro c'è lo svantaggio che il materiale appare di un bianco lattiginoso e traslucido.
Per conservare il più possibile intatto il foro inserisco un cilindretto avvolto nel nastro di teflon sino a raggiungere il diametro corretto. Applicato il prodotto facendo molta attenzione a non andare fuori dalla zona del danno ne regolarizzo la forma con la lima e passo quindi alla fase più difficoltosa, ovvero quella di raccordare la filettatura sulla parte applicata. C'è da perderci gli occhi, ma poco alla volta riesco a ricreare i solchi mancanti con una lima di forma adeguata. Dopo qualche ritocco il fondello si avvita correttamente e non resta che applicare un pò di vernice per l'ebanite per rendere pressoché invisibile la riparazione.



Offline Parcival

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1847
  • Sesso: Maschio
Re:Ricostruzione ebanite con complicazione
« Risposta #1 il: Maggio 15, 2018, 00:05:11 am »
 :set2010035: :set2010001: :set2010090:

Offline Mirco

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 96
  • Sesso: Maschio
  • L' esperienza è la somma degli errori fatti
Re:Ricostruzione ebanite con complicazione
« Risposta #2 il: Maggio 15, 2018, 11:08:14 am »
Mi fa una rabbia, questo, mi fa... ;)
Congratulation...

Tags:
 

       
Twittear