Autore Topic: OMAS DS IN BOX  (Letto 790 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6208
  • Karma: +2/-0
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
OMAS DS IN BOX
« il: Aprile 28, 2010, 10:33:54 am »
Essendo a corto di nuove foto da postare per mancanza di tempo, vado a pescare nel mio vecchio archivio.
La penna allegata, se vogliamo, non è tanto un orrore se la vogliamo vedere da un punto di vista "scolastico" o comunque indirizzata al mercato economico.

L'ORRORE se vogliamo essere precisi, sta nel fatto di quanto al tempo fui costretto a "sborsare" per averla, e di quanto non ho recuperato nel scambiarla: praticamente ho dovuta gratuitamente accompagnarla ad un'altra penna venduta a mò di cadeux. Era il periodo storico del collezionismo dove non esisteva ancora internet e gli acquisti si facevano per corrispondenza, su fotocopie alle volte in bianco in nero, oppure leggendo solo delle descrizioni (CHE TEMPI!!!).
In quel periodo, tutto quello che riportava la scritta OMAS veniva sopravvalutato e i "novizi" pagavano dazio.
 :set2010054:




Offline mccagly

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 3509
  • Karma: +1/-0
  • Sesso: Maschio
Re: OMAS DS IN BOX
« Risposta #1 il: Aprile 28, 2010, 13:35:52 pm »
Questa volta sei stato tu ad anticiparmi nella pubblicazione di un nuovo modello, sono d'accordo che L'ORRORE può stare nel prezzo pagato, sopratutto se NOVIZI (peccati di gioventù che tutti abbiamo commesso), reputo comunque che anche questa scolastica faccia parte della storia della OMAS (nel bene o nel male) e mi permetto di rispondere al tuo "fuoco amico" nella sezione OMAS.

By the way:

a differenza tua io le ho acquistate recentemente (già sapevo leggere e scrivere).

Tags:
 

       
Twittear