Autore Topic: Tecnica Fotografica 10 - Gestire i riflessi con poco  (Letto 778 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11411
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Tecnica Fotografica 10 - Gestire i riflessi con poco
« il: Settembre 19, 2013, 21:10:31 pm »
  • Publish
  • Oggi provo a spiegare come ci si può divertire e allo stesso tempo realizzare delle buone immagini in modo rapido ed economico utilizzando molte delle cose e degli accessori visti nelle "lezioni precedenti" con una piccola aggiunta, ovvero degli economici pannelli di polistirolo dello spessore di 3mm.

    ecco cosa ci serve:

    1. un mini set autocostruito come quello del del topic numero 9

    2. un telecomando a infrarossi come quello descritto nel topic numero 5

    3. dei supporti come quelli descritti nel topic numero 3

    4. lenti addizionali anche queste descritte nel topic numero 5

    5. pannellini di polistirolo spessi 3mm questi sono una new entry

    Partiamo da questi ultimi, i pannellini non sono altro che dei ritagli presi da un pannello più grande sempre da 3mm di spessore. Questi pannelli di solito si trovano nei colorifici sono lunghi circa 140cm x 70cm e costano all'incirca 7 euro.
    Ora non ci resta che tagliare il pannello in pezzetti più piccoli adatti alle nostre esigenze. Date le dimensioni delle penne stilografiche, già pannelli di 10cm x 15cm sono più che sufficienti nella maggior parte delle situazioni ma nulla ci impedisce di tagliarli delle dimensioni e della forma che vogliamo come ad esempio rotondi.

    La prima domanda che potrebbe sorgere è: "perché i pannelli di polistirolo?" semplicemente perché li utilizzeremo come piccoli diffusori per eliminare eventuali riflessi, rischiarare lo sfondo e attenuare le ombre.

    Ecco una immagine di esempio che mostra il "dietro le quinte"

    [ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

    Come si può osservare, ai lati del mini set ci sono due pannellini di polistirolo utilizzati per rischiarare leggermente i lati in modo da avere una luminosità il più omogenea possibile di tutto il fotogramma e allo stesso tempo contenere i riflessi sul corpo e le parti metalliche della penna.

    [ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

    I pannellini però danno il meglio quando vogliamo o dobbiamo fotografare dei dettagli come ad esempio gli anelli del cappuccio oppure i fondelli.

    Per fare questo dobbiamo però assicurarci che la nostra compatta digitale sia dotata della funzione macro. Se questa funzione non fosse disponibile possiamo ricorrere all'utilizzo delle lenti addizionali. La mia Pentax Q col suo zoom standard 5-15mm non ha una macro particolarmente spiccata e quindi per semplificarmi il lavoro ho montato davanti all'obbiettivo una lente addizionale da 20x (presentata qui)

    [ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

    Come accennato, i pannelli di polistirolo sono utili quando si vuole oppure è necessario ridurre i riflessi magari per migliorare la visibilità di un dettaglio
     
    Ecco due esempi:

    Senza:

    [ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

    Con:

    [ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

    E' doveroso dire che in questi casi non c'è un'immagine corretta e una sbagliata ma semplicemente la possibilità di scegliere quella più adatta alla situazione e al gusto personale.

    Ecco un altro esempio

    senza:

    [ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

    con:

    [ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

    Come nel caso precedente, non c'è un'immagine corretta e una sbaglia ma semplicemente quella adatta alla situazione e al gusto personale.

    Ad ognuno di noi poi sta a decidere quale utilizzare e come. Io ad esempio quando si parla di penne d'epoca preferisco le fotografie prive di riflessi perché ritengo che sia importante poter vedere la penna e i dettagli nel modo più comodo ma questo è strettamente legato al proprio gusto personale.

    Ora tocca a voi provare e valutare quale secondo le proprie necessità e gusto è più utile.

    Io utilizzo il polistirolo da 3mm ma ci sono molti altri materiali come i fogli di carta, i panni di stoffa o altro a voi sperimentare il materiale che più risponde alle vostre esigenze.

    Una piccola nota,ho scelto volutamente di inserire le fotografie così come le genera la macchina fotografica con tutti i parametri neutri. Questo per evitare qualsiasi manipolazione e artefatti.
    Mentre le immagini del "dietro le quinte" sono state riprese con lo smartphone.

    Buon divertimento e spero che tutto questo possa esservi utile.



    Tags:
     

           
    Twittear