Autore Topic: Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest  (Letto 3298 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline alfredop

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1756
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #15 il: Maggio 06, 2013, 22:18:33 pm »
Mostro con un disegno il concetto espresso in precedenza:



Alfredo

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #16 il: Maggio 06, 2013, 22:33:27 pm »
L'esperimento del Tubi mi sembra che provi la sua teoria.
Secondo me gli inserti in madreperla venivano applicati direttamente sulla barra di celluloide prima che essa venisse sottoposta alla lavorazione; se questo è il caso il tappo ed il corpo venivano ottenuti da due barre di spessore diverse, e sulla punta del tappo (dove la sezione si restringe) non dovrebbero trovarsi inserti, come si vede in questa fotografia:




Alfredo
In realtà anche nella parte terminale del corpo (perlomeno nelle mie penne) gli inserti mancano. mancano e s'interrompono bruscamente, alcuni palesemente tagliati. Guardando attentamente si vede che le parti nere sono applicate, verosimilmente prima della lavorazione finale.
Prossimamente magari documento anche questo particolare.

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1503
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #17 il: Maggio 06, 2013, 23:48:23 pm »
Sempre più interessante!

Poiché quelle due foto sono fatte su una Sheaffer, come si vede dalla scritta, è allora verosimile che questo tipo di lavorazione e relativo brevetto fossero della casa americana. E questo confermerebbe anche il nome depositato che ho visto su quel famoso catalogo.... ovviamente non riferito alla mia penna dalla quale questo topic è partito. Titolo sbagliato (colpa mia) ma alla fine ne è venuta fuori un'altra scoperta.

Tutto ciò ovviamente se la Sheaffer aveva l'esclusiva del colore "Ebonized Pearl".

Per quanto riguarda la esilità della Balance, è solo una teoria di questo referente newyorkese il quale sosteneva che le prime serie venissero giudicate troppo leggere e per questo dotate di un pennino poco proporzionato, cioè troppo grande, per bilanciare la lunghezza e la leggerezza della penna. Io credo invece che questo fosse ciò che diceva la concorrenza, spiazzata da una linea così innovativa. E del resto il nome Balance parla da solo. Del resto pur nello stesso decennio della Vacumatic, altra grande penna ma decisamente di estetica più tradizionale, la Balance ha avuto moltissime imitazioni, e la sua linea è stata quella che poi si è affermata nel dopoguerra, anche in Italia.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11408
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #18 il: Maggio 06, 2013, 23:53:39 pm »
L'esperimento del Tubi mi sembra che provi la sua teoria.
Secondo me gli inserti in madreperla venivano applicati direttamente sulla barra di celluloide prima che essa venisse sottoposta alla lavorazione; se questo è il caso il tappo ed il corpo venivano ottenuti da due barre di spessore diverse, e sulla punta del tappo (dove la sezione si restringe) non dovrebbero trovarsi inserti, come si vede in questa fotografia:




Alfredo
In realtà anche nella parte terminale del corpo (perlomeno nelle mie penne) gli inserti mancano. mancano e s'interrompono bruscamente, alcuni palesemente tagliati. Guardando attentamente si vede che le parti nere sono applicate, verosimilmente prima della lavorazione finale.
Prossimamente magari documento anche questo particolare.

Anche in quelle che ho avuto modo di fotografare gli inserti sono presenti soltanto nelle parti centrali di corpo e cappuccio e si interrompono bruscamente a circa 3/4 sia del corpo che del cappuccio. Per essere precisi nel corpo si interrompono poco dopo la svasatura della levetta e all'incirca all'altezza della R della scritta Sheaffer's presente sulla clip.
Esattamente in quei punti si notano delle sottilissime linee di giunzione tra le parti abalon e le parti coniche esclusivamente nere. Sono linee sottili quanto e forse più di un capello tradite soltanto dal fatto che in alcuni punti gli inserti madreperlacei sono netti e terminano bruscamente tipo i confini del New Mexico. Sono cose che noti ma a cui non dai peso finché non nascono discussioni come queste.
E fu così che venne scoperto un altro piccolo segreto legato al mondo delle penne stilografiche.

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5044
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #19 il: Maggio 07, 2013, 00:37:06 am »
Direi che da questa foto é evidente l'inizio e la fine della parte di fusto composito e quella del cappuccio

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6061
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #20 il: Maggio 07, 2013, 14:20:50 pm »
Che "draghi" che siete  :set2010001:

Teoria Tubiana da confermare; a questo punto ne potremmo fare una con le fette di mortadella in mezzo per la gioia del Falquetto  :set2010021:

PS anche la matita, pur non avendo trasparenza come la penna, immagino segua la solita logica?

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #21 il: Maggio 07, 2013, 14:54:37 pm »
Un pò più difficile esprimersi sulla matita, visto che dalle foto non si notano discontinuità nette tra la parte con gli inserti e quelle nere. Verrebbe tuttavia da supporre che la tecnica usata debba essere la stessa.

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5044
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #22 il: Maggio 07, 2013, 17:20:47 pm »
Pare che negli States le penne con inserti di madreperla vadano ancora alla grande...

http://www.youtube.com/watch?v=e3Uz0X3RkEY

ancorché in acrilico su supporto interno in ottone

comunque anche Nakaya 

http://www.nibs.com/Nakaya-Special-Edition-Raden.html

e Pelikan

http://www.pelikan.com/pulse/Pulsar/it_IT.FWI.displayShop.103225./kyokko-and-gekko

 hanno rivestito di madreperla alcune loro penne ancorché con tecniche diverse...

ad ogni modo la teoria della penna a strati regge, eccome!!!!


Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #23 il: Maggio 07, 2013, 19:50:31 pm »
Io credo che il disegno di Alfredo sia rispondente. Non so dire se lo strato di celluloide trasparente venga apposto prima o dopo la lavorazione dell'interno della penna, ma sono convinto che sia di uno spessore relativamente modesto e venga applicato allo stato liquido o semi-liquido, magari in diverse passate, un pò come una laccatura. Poi rettificata e lucidata.
E' da notare come le scaglie, specie le più grandi, per assumere un assetto arcuato spesso si sono spezzate, guarda caso più o meno longitudinalmente. Mi sono permesso di deturpare una foto di Walter ed una del Lord per evidenziare alcuni casi evidenti.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11408
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #24 il: Maggio 08, 2013, 09:26:11 am »
Sono già all'opera per studiare quale sia la soluzione migliore. Rimanete sintonizzati!

 :set2010021:

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5044
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #25 il: Maggio 08, 2013, 16:21:27 pm »
Io credo che il disegno di Alfredo sia rispondente. Non so dire se lo strato di celluloide trasparente venga apposto prima o dopo la lavorazione dell'interno della penna, ma sono convinto che sia di uno spessore relativamente modesto e venga applicato allo stato liquido o semi-liquido, magari in diverse passate, un pò come una laccatura. Poi rettificata e lucidata.
E' da notare come le scaglie, specie le più grandi, per assumere un assetto arcuato spesso si sono spezzate, guarda caso più o meno longitudinalmente. Mi sono permesso di deturpare una foto di Walter ed una del Lord per evidenziare alcuni casi evidenti.


Miiiiiiiiii.........la mia foto deturpata??? (Gianni Berengo Gardin_alias :set2010033: wallygator)

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #26 il: Maggio 08, 2013, 17:02:15 pm »
Miiiiiiiiii.........la mia foto deturpata??? (Gianni Berengo Gardin_alias :set2010033: wallygator)
... E' per la causa!

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6061
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #27 il: Maggio 09, 2013, 17:45:02 pm »
Eccone una sezionata che ho provato un pò ad ingrandire...

Carino questo sito...non l'avevo mai visto...

http://www.sheafferpenmuseum.org/gallery.html

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #28 il: Maggio 09, 2013, 19:37:01 pm »
Eccone una sezionata che ho provato un pò ad ingrandire...

Carino questo sito...non l'avevo mai visto...

http://www.sheafferpenmuseum.org/gallery.html
Purtroppo per le nostre elucubrazioni non è che chiariscano molto; però sembrerebbe intuirsi che, come era mia impressione, le scaglie di madreperla siano molto vicine alla superficie esterna.
Non aspettatevi però che seghi una delle mie, eh!

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1503
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #29 il: Maggio 09, 2013, 21:40:15 pm »
Eccone una sezionata che ho provato un pò ad ingrandire...

Carino questo sito...non l'avevo mai visto...

http://www.sheafferpenmuseum.org/gallery.html


Ecco dove avevo visto il famoso "catalogo".... E dire che se fossi risalito al link vi avrei trovato chiaramente esposto il Pearl and Black!

Tags:
 

       
Twittear