Autore Topic: Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest  (Letto 3294 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1503
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« il: Maggio 05, 2013, 19:00:20 pm »
Nel topic "Per 15 euro..." si è parlato della particolare celluloide di queste Sheaffer's Balance, introdotta (copyright by Tubi) nel 1934, e che pare, dico pare, ma questo affermava la pubblicità, fosse frutto di inserti di scaglie di vera madreperla cui vennero mescolati a contrasto il nero e il marrone. Da qui appunto il risultato che oggi magari chiameremmo Ebony & Ivory.

L'effetto fu comunque abbastanza spettacolare, in una penna già di per sé alquanto rivoluzionaria nelle linee - fu tra le prime realmente affusolate quando ancora dominavano le flat top. Questa è la misura più piccola, 10,6 cm, denominata Vest perché destinata ai taschini dei panciotti.



Offline Mrbones67

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2910
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #1 il: Maggio 05, 2013, 19:47:37 pm »
Questa però in america la chiamano cream pearl se non erro...la ebonized pearl è come quella che ho preso io, sfondo nero e piccoli inserti perlati. No?

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #2 il: Maggio 05, 2013, 19:55:24 pm »
Questa però in america la chiamano cream pearl se non erro...la ebonized pearl è come quella che ho preso io, sfondo nero e piccoli inserti perlati. No?
Direi di sì.

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1503
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #3 il: Maggio 05, 2013, 20:05:35 pm »
Io credo di no: da quel che so io, ma certo non sono la bibbia, tutta questa linea di colori fu denominata dalla Sheaffer "ebonized pearl". Un nome un po' immaginifico perché evocava l'ebano ed il bianco perla. D'altra parte io ho avuto una VW Passat il cui colore ufficiale era "argento riflesso", variante del classico grigio argentato.... Insomma non c'è limite alla fantasia.

Dopodiché tornando alle penne queste sono chiamate comunemente black and pearl, o anche cream pearl, o più banalmente black and white, dove normalmente le scaglie bianche si concentravano più sul cappuccio essendo la parte più visibile.

Comunque sul nome ufficiale potrei sbagliarmi: ci vorrebbe un catalogo dell'epoca.

Online fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6061
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #4 il: Maggio 05, 2013, 20:42:55 pm »
Io credo che questo sia sempre stato chiamato black & pearl ed è comune a tutto i produttori dell'epoca.
L'ebonized mother of pearl è un colore inserito più tardi.
Non ricordo che Sheaffer avesse "battezzato" un linea in base ai colori, ma solo ai modelli: flat top - balance etc.

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1503
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #5 il: Maggio 05, 2013, 21:04:19 pm »
Direi che il Lord ha detto tutto. Quanto ai colori Sheaffer, se ripesco il catalogo (me lo aveva postato un tizio di New York dal quale ho comprato qualcosina), ve lo giro  :set2010001:

Detto questo è stata un'occasione per parlare di una penna - la Balance - probabilmente più apprezzata oggi che allora., quando veniva considerata troppo esile. Da lì a poco arrivò poi la Vacumatic che sbaragliò il campo.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #6 il: Maggio 05, 2013, 21:17:03 pm »
Ecco qua: da una delle mie bibbie "Fountain Pens and Pencils":

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #7 il: Maggio 05, 2013, 21:28:24 pm »
Sarebbe interessante poter approfondire il discorso delle scaglie di madreperla che sembrano effettivamente essere tali e che si vedono benissimo nella penna mostrata dal Lord; troppo semplicistico affermare che erano inserite nell'impasto della celluloide: sarebbe stato inevitabile che alcune di queste scaglie "emergessero" e fossero tagliate in superficie, con un effetto indubbiamente sgradevole alla vista ed al tatto.
Mi viene da pensare che la realtà fosse parecchio più complessa e che le scaglie debbano essere collocate tra il corpo vero e proprio ed uno strato di celluloide trasparente esterno.
E' però solo una supposizione; mi piacerebbe saperne di più.

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1503
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #8 il: Maggio 05, 2013, 21:34:43 pm »
Complimenti (a tutti). Vero, il discorso della madreperla andrebbe approfondito. Non me ne intendo, e andando semplicemente a intuito posso pensare che i vari brevetti speciali che si contendevano il mercato siano sepolti in qualche cassaforte....

Online fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6061
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #9 il: Maggio 06, 2013, 15:47:49 pm »
Sarebbe interessante poter approfondire il discorso delle scaglie di madreperla che sembrano effettivamente essere tali e che si vedono benissimo nella penna mostrata dal Lord; troppo semplicistico affermare che erano inserite nell'impasto della celluloide: sarebbe stato inevitabile che alcune di queste scaglie "emergessero" e fossero tagliate in superficie, con un effetto indubbiamente sgradevole alla vista ed al tatto.
Mi viene da pensare che la realtà fosse parecchio più complessa e che le scaglie debbano essere collocate tra il corpo vero e proprio ed uno strato di celluloide trasparente esterno.
E' però solo una supposizione; mi piacerebbe saperne di più.

Sai Tubino che effettivamente non ci avevo mai pensato...
Effettivamente non sembrerebbe un giochino da pivellini; per come leggo la tua ipotesi, così, velocemente, la IIa mi sembrerebbe plausibile...

 :set2010037:

Online fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6061
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #10 il: Maggio 06, 2013, 15:53:20 pm »
Direi che il Lord ha detto tutto. Quanto ai colori Sheaffer, se ripesco il catalogo (me lo aveva postato un tizio di New York dal quale ho comprato qualcosina), ve lo giro  :set2010001:

Detto questo è stata un'occasione per parlare di una penna - la Balance - probabilmente più apprezzata oggi che allora., quando veniva considerata troppo esile. Da lì a poco arrivò poi la Vacumatic che sbaragliò il campo.

Renzo, molto d'accordo su rivalutare la Balance oggi; sono penne ben fatte...colori belli...pennini (sopratutto feathertouch) almeno per me ideali...prezzi ancora abbordabili, anche per le misure Senior.
Sul fatto che all'epoca fosse considerata esile, non ricordo questa considerazione, anche perchè nel modello Sr. non è tanto esile...
Piuttosto da ricordare che Walterino (da non confondere con il ns. Uolter) con la sua Balance in jade green con la leva e con la garanzia a vita, fece passare dei brutti quarti d'ora al Sig. Geo e anche a L.Edison...

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5044
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #11 il: Maggio 06, 2013, 18:06:40 pm »
Sarebbe interessante poter approfondire il discorso delle scaglie di madreperla che sembrano effettivamente essere tali e che si vedono benissimo nella penna mostrata dal Lord; troppo semplicistico affermare che erano inserite nell'impasto della celluloide: sarebbe stato inevitabile che alcune di queste scaglie "emergessero" e fossero tagliate in superficie, con un effetto indubbiamente sgradevole alla vista ed al tatto.
Mi viene da pensare che la realtà fosse parecchio più complessa e che le scaglie debbano essere collocate tra il corpo vero e proprio ed uno strato di celluloide trasparente esterno.
E' però solo una supposizione; mi piacerebbe saperne di più.



Un giorno o l'altro seziono la mia (tanto é ormai ridotta ad una Dummy pen) e poi vi dico......
(un giorno o l'altro, però :set2010021:) :set2010002:

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11408
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #12 il: Maggio 06, 2013, 18:32:08 pm »
Le vacanze estive si avvicinano a grande velocità e mi sa che le sfrutterò per raccogliere qualche conchiglia da sezionare per poi provare a fare una barretta di celluloide con le caratteristiche descritte dal nostri Tubi.
Ci vorrà però qualche mese e i risultati a occhio e croce non saranno pronti prima di ottobre/novembre.

intanto però metto questo topic tra i miei preferiti e mi faccio anche l'appunto sulla mia agenda dei progetti futuri così per non dimenticare proprio nulla.

 :set2010021:

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8903
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #13 il: Maggio 06, 2013, 21:54:16 pm »
Attendendo gli esperimenti di Riccardo ho fatto una piccola verifica che potrebbe avvalorare l'ipotesi che ho fatto.
Quelle che vedete sono due foto del corpo di una Ebonized Pearl; la prima e scattata con una normale illuminazione, nello specifico tramite una lampada alogena. Nella seconda invece l'illuminazione è stata fatta dall'interno, tramite una fibra ottica collegata ad una torcia.
La seconda foto conferma ciò che già s'intuisce dalla prima: la spirale nera sul corpo trasparente appare intera e non interrotta dala scaglia di madreperla, che si rileva quasi completamente trasparente essendo verosimilmente di esiguo spessore. Ergo, la scaglia deve essere collocata tra il tubo con la spirale e la superficie esterna, verosimilmente al di sotto di un'ulteriore strato di celluloide trasparente.

Offline alfredop

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1756
  • Sesso: Maschio
Re:Ebonized Pearl _ Sheaffer's Balance Vest
« Risposta #14 il: Maggio 06, 2013, 22:01:01 pm »
L'esperimento del Tubi mi sembra che provi la sua teoria.
Secondo me gli inserti in madreperla venivano applicati direttamente sulla barra di celluloide prima che essa venisse sottoposta alla lavorazione; se questo è il caso il tappo ed il corpo venivano ottenuti da due barre di spessore diverse, e sulla punta del tappo (dove la sezione si restringe) non dovrebbero trovarsi inserti, come si vede in questa fotografia:




Alfredo

Tags:
 

       
Twittear