Autore Topic: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!  (Letto 8865 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11694
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #15 il: Gennaio 17, 2011, 11:42:23 am »
Meno male che più se ne parla, più penne si vedono più le cose si chiariscono. All'epoca in cui scrissi il capitolo sulle The King, smontare il castello di carta che voleva la bellissima produzione The King frutto delle officine Simoni, non era affatto facile. I motivi sono molti, a partire dalla autorevolezza di Emilio Dolcini che, pur facendo analisi dettagliate e validissime su molte belle penne, amava talmente tanto la produzione Omas, che la vedeva dappertutto, per non paralre poi della difficoltà di mettere insieme molte penne per fare confronti e tentare catalogazioni perlomeno probabili. All'epoca, come ben sapete, le foto digitali erano appena all'inizio e molti ( troppi) collezionisti erano affetti dal grave morbo " è mia, me la tengo e non te la faccio nemmeno vedere!". Ho riletto il capitolo dell'Enciclopedia sul marchio The King, e tutto sommato, sono ancora d'accordo con me stessa :set2010078:
Ho ribadito più di una volta la mia opinione sull'origine assolutamente torinese delle penne The King e, nel capitolo, non ho indicato nemmeno un esemplare attribuibile a Simoni. Nonostante questo, i dubbi e le domande irrisolte restano, soprattutto per certi aspetti della produzione. Oggi, avendo visto svariate decine di penne in più rispetto a quando scrissi il libro, mi viene sempre più spesso da chiedermi perché mai si sia pensato ad Omas, quando le penne the King rivestite ricordano molto di più la produzione Aurora e, casomai dovesse esserci lo zampino di qualche altra azienda, sarebbe molto più giustificato pensare a Montegrappa che non certo a Omas.

Letizia quello che dici è almeno in parte condivisibile però permettimi di far notare che Emilio Dolcini & Co., avevano messo la The King sotto l'ala Omas non per caratteristiche tecniche ma perché belle... questo è malsano e sbagliato...

Se leggi attentamente il libro Omas scritto da Dolcini o anche i due articoli sulla The Scotland non vi è una base tecnica su quanto afferma, ma soltanto una base puramente estetica che suona sostanzialmente così siccome le Omas sono belle e poiché la Omas fa delle belle penne sfaccettate allora The Scotland sfaccettate sono Omas perché sono belle e sfaccettate proprio come le penne fatte da Armando Simoni.

Ne consegue che il messaggio inviato al collezionista in erba sia fortemente distorto... Le The King come le The Scotland non dovevano avere valore economico e collezionistico perché prodotte da Omas ma perché erano belle penne, fatte bene di altissima qualità e rare...
Ecco se il messaggio inviato a quel tempo fosse stato collezionate, cercate e desiderate queste penne non perché sono Omas ma perché meritano. La produzione di chiunque fosse è relativa...

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6112
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #16 il: Gennaio 17, 2011, 11:51:56 am »
 
[/quote]

Ne consegue che il messaggio inviato al collezionista in erba sia fortemente distorto... Le The King come le The Scotland non dovevano avere valore economico e collezionistico perché prodotte da Omas ma perché erano belle penne, fatte bene di altissima qualità e rare...

Ecco se il messaggio inviato a quel tempo fosse stato collezionate, cercate e desiderate queste penne non perché sono Omas ma perché meritano.
 La produzione di chiunque fosse è relativa...[/quote]

Eccoci qua all'essenza di quello che è il mio pensiero e che hai perfettamente fotografato!!!!!

Aggiungo una ulteriore provocazione di quelle che piacciono a me: non è che a qualche d'uno è tornato comodo spacciarle per produzione OMAS????


Offline LetiziaJac

  • Top Expert
  • Sr. Member
  • **********
  • Post: 353
  • Sesso: Femmina
Re: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #17 il: Gennaio 17, 2011, 12:06:38 pm »
Se ci fosse stato qualcuno che ne aveva tante ma proprio tante, allora forse sì, ma l'unico risultato che si é ottenuto é stato che i prezzi sono saliti alle stelle per delle belle penne che prima si comperavano con maggiore facilità. Per quanto riguarda l'update... bah, bisognerebbe forse riscrivere tutto, e poi siamo sicuri che servirebbe a qualche cosa? Io ho scritto quello che ho potuto e come ho saputo ma, nonostante questo, c'è ancora chi parla delle penne italiane come se l'enciclopedia non fosse mai uscita e come se tanti articoli non fossero mai stati pubblicati. Siamo sicuri che i collezionisti leggano davvero? Non commettiamo l'errore di pensare che siano tutti come quelli che partecipano al Forum. Qui siamo quattro gatti....

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6112
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #18 il: Gennaio 17, 2011, 12:27:30 pm »
Se ci fosse stato qualcuno che ne aveva tante ma proprio tante, allora forse sì, ma l'unico risultato che si é ottenuto é stato che i prezzi sono saliti alle stelle per delle belle penne che prima si comperavano con maggiore facilità. Per quanto riguarda l'update... bah, bisognerebbe forse riscrivere tutto, e poi siamo sicuri che servirebbe a qualche cosa? Io ho scritto quello che ho potuto e come ho saputo ma, nonostante questo, c'è ancora chi parla delle penne italiane come se l'enciclopedia non fosse mai uscita e come se tanti articoli non fossero mai stati pubblicati. Siamo sicuri che i collezionisti leggano davvero? Non commettiamo l'errore di pensare che siano tutti come quelli che partecipano al Forum. Qui siamo quattro gatti....

Vabbè.... è vero che io e Sbro guardiamo le figure.... al limite leggiamo una didascalia, però c'è gente che legge e ci studia seriamente.
Io credo che forse i tempi sarebbero giusti per un update; ho la sensazione che con il materiale disponibile adesso (nelle mani giuste), si possa fare un bel lavoro.

E' un pò che non esce qualche cosa in tema ovunque; l'ultimo libro che ho preso io è in giapponese (e qui guardo veramente le figure????)
Come mai secondo te???? Nessuno ha più niente da dire oppure anche in questo caso la "rete" ha colpito?
Oggi quando parli con qualche d'uno di una penna (vintage/moderna) dice "SI L'HO VISTA SU EBAY", ma sappiamo tutti che questa non è una fonte di info.

Tutti quelli che girovagano su siti come ebay o altri anche accreditati, non sentono più l'esigenza di un libro da sfogliare???
Rientra tutto nella "crisi del settore"???

Leti, semplice curiosità.

 :set2010002:

Offline pedewall

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 1476
  • Sesso: Maschio
Re: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #19 il: Gennaio 17, 2011, 12:48:44 pm »

L'ultimo libro uscito è "The Ultimate Book of Pens" scritto in francese, inglese e tedesco, presentato ed in parte scritto da Dietmar Geyer (quello del libro della Pelikan) e da una decina di altri, ma acquistabile solo dagli irriducibili.

Si trova qualcosa su marche di penne tedesche che sinora altri avevano solo sfiorato.

Offline Ambros

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 3655
  • Sesso: Maschio
Re: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #20 il: Gennaio 17, 2011, 13:40:51 pm »
Condivido l'idea di Fabbale;

negli anni novanta assistemmo ad una incoraggiante produzione di libri a tema,
ben rappresentati graficamente e carichi di informazioni nuove ed interessanti...
L'idea di fare apposite monografie sulle principali marche italiane, poi, era ottima, e ci illuse.
Si fecero le monografie di Aurora (1995) e di Omas (1997), e nacque il Testo Sacro di Letizia (2000).

Tanto rumore per nulla, ormai sono dieci anni, che non si pubblica - almeno in Italia - un bel libro!

Anche gli articoli su Penna destinati al vintage sono ormai ridotti all'osso!
in un anno, se siamo fortunati, ne leggiamo un paio!!!!!

Credo sia davvero ora che qualcuno pubblichi un libro - almeno tendenzialmente - "scientifico",
e che non serva solo a far pubblicità a questo o quel marchio.

Capisco anche che le difficoltà sono notevoli, quasi insormontabili, ma l'esigenza c'è tutta!!

Offline LetiziaJac

  • Top Expert
  • Sr. Member
  • **********
  • Post: 353
  • Sesso: Femmina
Re: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #21 il: Gennaio 17, 2011, 18:10:34 pm »
Personalmente non me la sentirei di rimettere mano a tutta quella massa di "roba". Credo che non ne avrei né il tempo, nè la voglia. Non avrei poi materiale sufficiente a suscitare l'interesse di un'editore. Per rispondere a Fabio: pubblicare un libro ha dei costi ( fotografie, traduzione, stampa etc.etc.), ma se il mercato non c'è, il libro non si vende. Non bastano poche centinaia di copie a garantire il rientro all'editore. Io ho toccato con mano ( con il libro Waterman) quanto sia complicato far quadrare i conti. Attendo fiduciosa iniziative altrui.

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6112
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re: Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #22 il: Gennaio 17, 2011, 18:35:16 pm »
Personalmente non me la sentirei di rimettere mano a tutta quella massa di "roba". Credo che non ne avrei né il tempo, nè la voglia. Non avrei poi materiale sufficiente a suscitare l'interesse di un'editore. Per rispondere a Fabio: pubblicare un libro ha dei costi ( fotografie, traduzione, stampa etc.etc.), ma se il mercato non c'è, il libro non si vende. Non bastano poche centinaia di copie a garantire il rientro all'editore. Io ho toccato con mano ( con il libro Waterman) quanto sia complicato far quadrare i conti. Attendo fiduciosa iniziative altrui.

 :set2010091: :set2010091:

E io e Sbro dove le guardiamo le figure!!!!
Mia mamma per addormentarmi non mi racconta più le novelle!!!!

Offline mccagly

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 3509
  • Sesso: Maschio
Re:Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #23 il: Aprile 24, 2012, 15:48:43 pm »
Questa lezione non va "saltata".

 :set2010001:


Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11694
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #24 il: Aprile 24, 2012, 23:24:15 pm »
Questa lezione non va "saltata".

 :set2010001:

Sarebbe bello tornare sul tema, come si fece con la celluloide spiralata.

Offline fabbale

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 6112
  • Sesso: Maschio
  • Don't worry be happy !!!
Re:Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #25 il: Aprile 25, 2012, 12:40:06 pm »
BELLISSIMO...

Uno dei set più belli mai visti ed apparsi su questo forum

 :set2010090: :set2010090: :set2010090: :set2010090: :set2010090: :set2010090:

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11694
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #26 il: Ottobre 28, 2015, 22:07:12 pm »
aggiornato!

Offline Massimo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1623
  • Sesso: Maschio
Re:Un set The King in celluloide rosso corallo davvero incredibile!!!
« Risposta #27 il: Ottobre 30, 2015, 19:44:40 pm »
Complimenti Riccardo. :set2010090: :set2010090:

 

       
Twittear