Autore Topic: Plagi d'autore  (Letto 1490 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9017
  • Sesso: Maschio
Plagi d'autore
« il: Febbraio 27, 2011, 16:15:21 pm »
Avevo proposto di dare un pò di attenzione ai plagi delle penne famose; inizio coerentemente sperando che altri mi seguano, magari con pezzi ancor più interessanti, lasciando poi alla redazione del sito, anche in base al successo, la valutazione se creare uno spazio dedicato all'argomento o meno.
Inizio con tre copie della celeberrima Aurora 88, che inserisco nelle foto (nella prima è quella in orizzontale) come paragone.
Mentre molti produttori "corretti" si sono chiaramente ispirati alla creatura di Nizzoli, ma con penne che comunque hanno una loro identità, queste, come potete vedere sono copie spudorate che esteticamente differiscono dall'originale solo in piccolissimi particolari.
Una è completamente anonima, con solo un numero di matricola. Neppure il pennino aiuta ad un'identificazione dato che è un "Clipper 585 Daytona" a spalla stretta, probabilmente nato per penne rientranti.
Una è una Welcome, e poi c'è la migliore di tutte, la Corona 77 che, non contenta di aver copiato la penna, ha scelto anche un nome che, almeno nel numero, ricordasse l'originale!
L'ultimo è una "Superperla", un plagio essenzialmente della Parker VS, ma anche della 51, della quale riprende il cappuccio ed il caricamento tipo aerometric.



Offline Ambros

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 3655
  • Sesso: Maschio
Re: Plagi d'autore
« Risposta #1 il: Febbraio 27, 2011, 17:38:19 pm »
Interessante ed inquietante, come sempre... :set2010001:


La superperla ha copiato essenzialmente dalla 51, ma anche dalla 61,
a giudicare dal tipo di clip con la freccia più allungata.... davvero un bricollage!!! :set2010037:

Offline Ambros

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 3655
  • Sesso: Maschio
Re: Plagi d'autore
« Risposta #2 il: Marzo 01, 2011, 14:55:45 pm »
Senza voler minimamente iniziare discussioni polemiche di nessun tipo,
riporto in maniera asettica e, per cosi dire giornalistica, quanto affermato
da Gueno/Lussato/Tatsuno nel loro libro "Le Stilografiche da Collezione",
descrivendo la nostra bellissima Aurora 88, a pagina 87:
"Stilografica disegnata da Nizzoli, stantuffo tipo Montblanc,
carenatura tipo Parker, fermaglio tipo Pelikan".
Come dire che tutti copiavano da tutti..........................

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5044
  • Sesso: Maschio
Re: Plagi d'autore
« Risposta #3 il: Marzo 01, 2011, 16:02:52 pm »
per continuare sui plagi della 88,

una Aviostil



una Stilpen



ed una Labor (ma con caricamento a leva)


Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5044
  • Sesso: Maschio
Re: Plagi d'autore
« Risposta #4 il: Marzo 01, 2011, 16:16:47 pm »
Per continuare con cloni Parker (mix tra 17- puntale e Duofold inglese- corpo) che mr. P attribuisce alla Soffer


Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 9017
  • Sesso: Maschio
Re: Plagi d'autore
« Risposta #5 il: Marzo 01, 2011, 18:48:46 pm »
Belle anche le tue "false 88".Complimenti. Certo che se sul corpo della penna qualche licenza qua e là veniva presa, il cappuccio veniva sempre copiato senza alcuno sforzo di differenziarsi; guardate le clip: tutte a fotocopia dell'originale.
Chissà se l'Aurora ha mai fatto qualche azione legale di tutela. Forse avranno lasciato correre reputando il danno subito pressoché irrilevante.
Mi fa piacere comunque che il tema cominci a suscitare interesse.
Carine anche le false Parker, anche se forse in questi casi il plagio vero e proprio è limitato al fermaglio.
Dovrebbe posare qualcosa chi è in possesso di copie Duofold; di quelle ce ne sono state davvero tante. Ed anche di produttori illustri....

Tags:
 

       
Twittear