Autore Topic: Eccola qui, non servono molte parole  (Letto 1457 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Resvis71

  • Pennemoderne
  • Hero Member
  • ********
  • Post: 694
  • Sesso: Maschio
Re:Eccola qui, non servono molte parole
« Risposta #60 il: Maggio 15, 2017, 11:24:01 am »
  • Publish
  • Momentaneamente distratto da altre amenità, va a finire che mi perdo fior d'argomenti, come questo.
    In molti si sono già espressi, mi permetto di aggiungere anche il mio commetto, per questa Verde Milonga.
    Non c'è dubbio sul fatto che sia una penna per pennomaniaci: si ispira alla storia della stilografica, ma non è comparabile con nessun'altra penna, come lei c'è solo lei, è unica.
    Le penne attuali sono create soprattutto per soddisfare l'aspetto estetico. Questa penna è stata creata per assolvere ad un altro scopo: scrivere bene, quindi in modo fluido, costante e a lungo..... cosa? I caratteri calligrafici. Non è una penna che possa finire nelle mani di chiunque; richiede abilità e un'arte trascurata a lungo, che tuttavia sta suscitando nuovi interessi e nuovi adepti.
    Ci sono pennomaniaci che di fronte a una penna così rischierebbero di essere colpiti dalla sindrome di Stendhal.
    Vero Massimiliano, Fenice, Stefano ecc.?
    Non perché è bella, ma per come scrive.
    Poi però è anche bella. Non di una bellezza scontata, come una Barbie bionda con le tette al silicone.
    Anche la sua bellezza è unica, raffinata, per pignoli intenditori.
    Il materiale: l'ebanite.
    L'ebanite, l'origine, la sorgente delle stilografiche, l'alpha della passione per un pennamaniaco.
    Ripple, non un'ebanite qualsiasi, un'ebanite ricercata, così che ogni penna abbia un disegno suo proprio, unico come un'impronta digitale.
    Verde, perché verde? Perché è più raro di rosso. Anche questa è un ulteriore chicca.
    E questa è solo la bellezza dell'esterno, se andiamo più a fondo troviamo la vera anima, la vera bellezza, la vera unicità di questa penna.
    Ma lì non oso addentrarmi e aspetto che sia il Boss a dirmi: "Descansate niño, che continuo io".

    Vero, Roberto; non vedo l'ora di ammirarla dal vivo...
    Concordo con te su tutto.

    Offline Massimo

    • Hero Member
    • *****
    • Post: 1631
    • Sesso: Maschio
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #61 il: Maggio 17, 2017, 02:03:23 am »
  • Publish
  • Complimenti Riccardo, bella penna con ottimo pennino, purtroppo non alla portata di tutti.
    Certo trovarle dei difetti oltre il prezzo è difficile, a meno che  non cerchi un difetto  motivo di consolazione  e giustificazione  del fatto che non è alla mia portata.
    Si è vero non hai detto il prezzo, ma  per i materiali e la lavorazione deve per forza di cose costare un bel po.
    I miei complimenti e la mia invidia per i fortunati che potranno possederne una.

    Offline turin-pens

    • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
    • Amministratore
    • Hero Member
    • *****
    • Post: 11017
    • Sesso: Maschio
    • Traguardo 200.000 ormai prossimo
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #62 il: Giugno 02, 2017, 09:12:00 am »
  • Publish
  • Complimenti Riccardo, bella penna con ottimo pennino, purtroppo non alla portata di tutti.
    Certo trovarle dei difetti oltre il prezzo è difficile, a meno che  non cerchi un difetto  motivo di consolazione  e giustificazione  del fatto che non è alla mia portata.
    Si è vero non hai detto il prezzo, ma  per i materiali e la lavorazione deve per forza di cose costare un bel po.
    I miei complimenti e la mia invidia per i fortunati che potranno possederne una.
    Caro Massimo è un piacere sentirti, però parlare del prezzo come un difetto quando, volutamente non si è mai fatto riferimento a ciò, mi sembra una cosa quantomeno azzardata. Tieni presente che oramai, una qualsiasi penna di una certa qualità, non costa mai meno di decine di centinaia di euro e parliamo di oggetti prodotti a livello industriale. Con questo non voglio dire che per questa penna sarà giustificato un prezzo sostenuto ma che semplicemente, quando sarà, ti stupirà. Non bisogna poi dimenticare che attualmente questo è il prototipo, il numero zero che sarà possibile provare in anteprima al Turin Penshow. Da qui alla produzione, ci vorrà ancora qualche tempo e anche in questo caso, vedrai ci saranno delle sorprese.

    Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


    Offline Massimo

    • Hero Member
    • *****
    • Post: 1631
    • Sesso: Maschio
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #63 il: Giugno 02, 2017, 09:19:38 am »
  • Publish
  • Scusa Riccardo, mi sono espresso male, è normale un prezzo alto per una penna completamente artigianale e con questi materiali.
    Sai quando si è attratti da un oggetto bellissimo non alla portata si cerca sempre una falsa motivazione del mancato acquisto.

    Offline Resvis71

    • Pennemoderne
    • Hero Member
    • ********
    • Post: 694
    • Sesso: Maschio
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #64 il: Giugno 05, 2017, 22:25:15 pm »
  • Publish
  • Al Turin Pen Show di qualche giorno fa ho avuto il grandissimo piacere di vedere e provare il prototipo della penna di Pennamania.
    La penna è stupenda nella sua semplicità, e il pennino è un pennello. Il sistema di caricamento è affascinante, e per chi ama il pennino flessibile e nello stesso tempo il tratto fine non dovrà lasciarsela scappare.
    Complimenti ancora  a chi ci ha messo testa, cuore e mani.

    Offline pedewall

    • Top Expert
    • Hero Member
    • **********
    • Post: 1382
    • Sesso: Maschio
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #65 il: Giugno 06, 2017, 09:23:16 am »
  • Publish
  • Ho provato questa stilo (la penna è bellissima) con un pennino di oltre un secolo, nato per le dip pen ed opportunamente "ingegnerizzato" per un utilizzo continuo quale quello di una stilografica.

    Mi ha piacevolmente stupito per essere sostenuto, ma molto flessibile , leggero, scorrevole, tratto da molto sottile a grosso, ma mai grafffiante. 
    Se lo dovessi somigliare a qualche altro pennino è il Waverley, di Cameron (prodotto se non ricordo male sin dal 1860-80), che tuttavia è troppo "pennelloso" e poco deciso; inoltre trovarlo in oro e di misura grande è quasi impossibile.

    Online gdicesar

    • Beginner
    • *
    • Post: 7
    • Sesso: Maschio
    • Make Things Happen!
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #66 il: Giugno 18, 2017, 12:01:51 pm »
  • Publish
  • Ci siamo, dopo moltissimo tempo finalmente è nata la prima penna "Pennamania"

    Ispirata alle penne giapponesi con caricamento tipo Urishi è interamente realizzata in ebanite fiammata verde,

    Misura 17,1cm "circa" chiusa, diametro corpo di 15,3mm, utilizzabile anche con cappuccio calzato

    Filetto a 4 principi per una rapida chiusura ed apertura della penna

    Caricamento tipo Urushi con valvola di sicurezza e stelo in acciaio inox.

    Pennino extra flessibile Aiki lambert #7 su condotta custom realizzata realizzata in ebanite fiammata verde ed è ispirata alla classica condotta delle rientranti Waterman

    Qui le prime immagini in anteprima:
    http://www.pennamania.it/forum/index.php?topic=8037.0



    Mi aggiungo ai complimenti, è davvero molti bella.
    Come fare per acquistarla?

    Con mia persobale cordialità
    Giuseppe

    Offline turin-pens

    • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
    • Amministratore
    • Hero Member
    • *****
    • Post: 11017
    • Sesso: Maschio
    • Traguardo 200.000 ormai prossimo
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #67 il: Luglio 03, 2017, 21:38:55 pm »
  • Publish
  • Ci siamo, dopo moltissimo tempo finalmente è nata la prima penna "Pennamania"

    Ispirata alle penne giapponesi con caricamento tipo Urishi è interamente realizzata in ebanite fiammata verde,

    Misura 17,1cm "circa" chiusa, diametro corpo di 15,3mm, utilizzabile anche con cappuccio calzato

    Filetto a 4 principi per una rapida chiusura ed apertura della penna

    Caricamento tipo Urushi con valvola di sicurezza e stelo in acciaio inox.

    Pennino extra flessibile Aiki lambert #7 su condotta custom realizzata realizzata in ebanite fiammata verde ed è ispirata alla classica condotta delle rientranti Waterman

    Qui le prime immagini in anteprima:
    http://www.pennamania.it/forum/index.php?topic=8037.0



    Mi aggiungo ai complimenti, è davvero molti bella.
    Come fare per acquistarla?

    Con mia persobale cordialità
    Giuseppe
    Grazie dei complimenti. Ci vorrà ancora un po' di tempo, per ora stiamo rifinendo alcuni dettagli, provando altri colori e altre dimensioni, sia di penna che di pennino in modo da soddisfare più iscritti possibile.

    Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


    Offline turin-pens

    • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
    • Amministratore
    • Hero Member
    • *****
    • Post: 11017
    • Sesso: Maschio
    • Traguardo 200.000 ormai prossimo
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #68 il: Luglio 03, 2017, 21:47:06 pm »
  • Publish
  • Alcuni dettagli anzi test di scrittura, spessore e variazioni di tratto.

    Qui il test eseguito sul prototipo con pennino Leroy Farchild 8 in oro 14kt preparato e rifinito per ottenere una risposta ottimale per il Corsivo Inglese "Copperplate".
    Cosi preparato, il prototipo restituisce un tratto che va da un extra fine di 0,15mm a un tratto extra broad di 1,85mm.

    Test eseguito con inchiostro nero di Aurora su carta Favini da 55gr a metro quadro, con misurazione micrometrica dei tratti con proiettore di profili con precisione centesimale.

    Piccola correzione, nel foglietto del test scrittura è riportato Aikin Lambert 8 ma in realtà è un Leroy Farchild 8







    Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

    Offline turin-pens

    • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
    • Amministratore
    • Hero Member
    • *****
    • Post: 11017
    • Sesso: Maschio
    • Traguardo 200.000 ormai prossimo
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #69 il: Luglio 04, 2017, 20:26:34 pm »
  • Publish
  • Un paio di fotografie molto ingrandite dei tratti, realizzate attraverso il proiettore di profili

    Tratto extra fine


    Tratto extra broad


    Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk

    Online Giuseppe Tubi

    • Top Expert
    • Hero Member
    • **********
    • Post: 8419
    • Sesso: Maschio
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #70 il: Luglio 04, 2017, 22:34:21 pm »
  • Publish
  • Molto interessante!

    Offline turin-pens

    • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
    • Amministratore
    • Hero Member
    • *****
    • Post: 11017
    • Sesso: Maschio
    • Traguardo 200.000 ormai prossimo
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #71 il: Luglio 09, 2017, 12:19:55 pm »
  • Publish
  • Nuovo test, questa volta su carta millimetrata, sempre nelle abili mani del maestro Casciato.

    Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


    Offline turin-pens

    • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
    • Amministratore
    • Hero Member
    • *****
    • Post: 11017
    • Sesso: Maschio
    • Traguardo 200.000 ormai prossimo
    Re:Eccola qui, non servono molte parole
    « Risposta #72 il: Luglio 11, 2017, 12:29:45 pm »
  • Publish
  • Ed ecco a voi la prima prova al banco della futura versione con pennino in acciaio. Il pennino in acciaio è quasi completamente realizzato ad hoc per questa penna. Intendo quasi perché la base è Aurea Lusso ma completamente rivisto per ottenere delle performance calligrafiche


    Inviato dal mio Moto G (4) utilizzando Tapatalk


    Tags:
     

           
    Twittear