Autore Topic: come conservare una penna vintage con guarnizioni in sughero?  (Letto 866 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline MBLeGrand

  • Beginner
  • *
  • Karma: +0/-0
  • Sesso: Maschio
come conservare una penna vintage con guarnizioni in sughero?
« il: Settembre 20, 2023, 14:11:01 pm »
Ho alcune penne vintage con guarnizioni in sughero ed ho notato che alcuni venditori su Ebay caricano penne con acqua che si intravede dalla finestrella. Chiedo: per conservale per un periodo lungo è corretto caricarle con acqua per impedire che le guarnizioni si "secchino"? In caso di risposta negativa, cosa fare per fare "rinvenire" le guarnizioni, basta caricare la penna con acqua e farla stare a riposo col pennino in sù per una notte? Grazie a chi mi risponderà.



Offline turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Karma: +5/-0
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:come conservare una penna vintage con guarnizioni in sughero?
« Risposta #1 il: Settembre 20, 2023, 17:29:20 pm »
Per mia esperienza, posso dirti che quando una guarnizione in sughero è secca, l'unica valida alternativa è cambiarla.
Per quanto riguarda l'acqua, dunque in fotografia una penna caricata con acqua rende meglio di una scarica, questo se parliamo di penne stilografiche con finestre trasparenti o corpi trasparenti.
Per quanto riguarda la conservazione delle guarnizioni in sughero, sempre per quanto riguarda la mia personalissima esperienza, per il sughero è sostanzialmente ininfluente. 

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Karma: +4/-0
  • Sesso: Maschio
Re:come conservare una penna vintage con guarnizioni in sughero?
« Risposta #2 il: Settembre 20, 2023, 18:47:20 pm »
Totalmente d'accordo con Riccardo: quella dell'acqua è una leggenda metropolitana. E' possibile che una guarnizione secca tenuta in acqua possa avere una minima, illusoria, ripresa; ma avrebbe una tenuta del tutto precaria e quindi totalmente inaffidabile. Aggiungo che le guarnizioni in sughero nuove non vanno montate "nature" ma andrebbero ben ingrassate (in passato venivano addirittura "bollite" nella paraffina affinché ne assorbissero quanta possibile); a quel punto si mantengono perfettamente per decine di anni e l'acqua non serve assolutamente a nulla. Se non forse, nelle intenzioni del venditore, a dimostrare che la penna è in grado di caricarsi.

Tags:
 

       
Twittear