Autore Topic: Schooley Pen Hospital  (Letto 3347 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline f.hawks

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2989
  • Sesso: Maschio
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #15 il: Maggio 05, 2015, 17:32:21 pm »
All'elenco dei docenti manca l'esimio Alfredo P. da Napoli.....

 :set2010028:
Se è per quello, manca anche Amedeo da Roma.

Chiedo venia..... se riesco a venire a Roma sarà colmata anche questa lacuna conoscitiva.... (Amedeo a non conoscermi non ti perdi nulla tranquillo  :set2010046:..)

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11078
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #16 il: Maggio 05, 2015, 18:52:19 pm »
All'elenco dei docenti manca l'esimio Alfredo P. da Napoli.....

 :set2010028:

All'elenco dei docenti manca l'esimio Alfredo P. da Napoli.....

 :set2010028:
Se è per quello, manca anche Amedeo da Roma.
Utenti che se ho ben notato, non hanno mai mostrato alcun genere di restauro o riparazione su Pennamania o che hanno centellinato la loro partecipazione e presenza nella sezione dedicata.

Inviato da device Android con Tapatalk


Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8501
  • Sesso: Maschio
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #17 il: Maggio 05, 2015, 18:57:17 pm »
All'elenco dei docenti manca l'esimio Alfredo P. da Napoli.....

 :set2010028:

All'elenco dei docenti manca l'esimio Alfredo P. da Napoli.....

 :set2010028:
Se è per quello, manca anche Amedeo da Roma.
Utenti che se ho ben notato, non hanno mai mostrato alcun genere di restauro o riparazione su Pennamania o che hanno centellinato la loro partecipazione e presenza nella sezione dedicata.

Inviato da device Android con Tapatalk
Direi di no, quantomeno per il mio discepolo (lo dice lui) Amedeo, che ha mostrato l'ottimo lavoro eseguito sulla Montblanc 149 di Rembrandt54; solo che la documentazione del lavoro eseguito è restata insieme al post sul ritrovamento.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11078
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #18 il: Maggio 05, 2015, 19:25:58 pm »
All'elenco dei docenti manca l'esimio Alfredo P. da Napoli.....

 :set2010028:

All'elenco dei docenti manca l'esimio Alfredo P. da Napoli.....

 :set2010028:
Se è per quello, manca anche Amedeo da Roma.
Utenti che se ho ben notato, non hanno mai mostrato alcun genere di restauro o riparazione su Pennamania o che hanno centellinato la loro partecipazione e presenza nella sezione dedicata.

Inviato da device Android con Tapatalk
Direi di no, quantomeno per il mio discepolo (lo dice lui) Amedeo, che ha mostrato l'ottimo lavoro eseguito sulla Montblanc 149 di Rembrandt54; solo che la documentazione del lavoro eseguito è restata insieme al post sul ritrovamento.

Questo è vero e infatti ho anche scritto di partecipazione centellinata all'interno della sezione dedicata. Sono dell'idea che quasi certamente quelli non sono gli unici interventi effettuati e siccome tutti i forum vivono del continuo e reciproco scambio di opinioni ed "sperimenti" sarebbe bellissimo poter vedere molti altri lavori, belli o brutti, riusciti bene o male poco importa l'importante però è mostrare e condividere in modo da avere una crescita costante di tutti gli utenti.

Faccio un piccolo esempio, argomento guarnizioni in sughero per rientranti, ammesso che nel caso "xyz" il consiglio del forum sia stato "rifarla" e se diamo per certo il rifacimento allora sarebbe bello poter vedere se e come è stata rifatta e nell'eventualità dare ulteriori conigli su come migliorare il modus operandi.

Idealmente sarebbe bello se fosse sempre DARE - RICEVERE - DARE. Invece molto spesso è DARE - RICEVERE e soltanto saltuariamente è DARE - RICEVERE - DARE.

Online solido

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 444
  • Sesso: Maschio
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #19 il: Maggio 05, 2015, 23:17:06 pm »
Leggo solo adesso il post e ringrazio Tubi per avermi citato...magari non lo merito.
Colgo al volo il suggerimento di RIccardo. Mi stò interessando in questo periodo di trovare un adeguato solvente per la resina acrilica. Mi è capitato e probabilmente sarà capitato a tutti noi di imbatterci in fusti o cappucci non di celluloide irrimediabilmente fratturati. Mentre con la celluloide sappiamo tutti che si riesce ad eseguire una riparazione con la resina invece ancora non sono riuscito a trovare qualcosa di soddisfacente. Oltreoceano narrano l'utilizzo di solventi quali "Ambroid Proweld" o Tenax (peraltro questa marca mi sembra sia stata ritirata dal mercato a causa dei suoi componenti altamente tossici). Qualcuno li conosce e li ha provati? Non sono facilmente reperibili se non dagli USA. Dovrebbero permettere, così come l'Acetone per la celluloide, la fusione del materiale trattato garantendo quindi un incollaggio duraturo.

Offline alfredop

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1742
  • Sesso: Maschio
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #20 il: Maggio 06, 2015, 19:46:44 pm »
Mi fa piacere essere citato in cotanta compagnia; per quanto riguarda la partecipazione qualche intervento sulle riparazioni l'ho pure fatto, ma vi sarete resi conto che anche dopo tanto tempo per me la fotografia resta ancora un mistero, e questo limita molto il mio apporto in questo campo.

Alfredo
By the way qui siamo tutti discepoli del Tubi  ;)

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11078
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #21 il: Maggio 06, 2015, 22:35:43 pm »
Leggo solo adesso il post e ringrazio Tubi per avermi citato...magari non lo merito.
Colgo al volo il suggerimento di RIccardo. Mi stò interessando in questo periodo di trovare un adeguato solvente per la resina acrilica. Mi è capitato e probabilmente sarà capitato a tutti noi di imbatterci in fusti o cappucci non di celluloide irrimediabilmente fratturati. Mentre con la celluloide sappiamo tutti che si riesce ad eseguire una riparazione con la resina invece ancora non sono riuscito a trovare qualcosa di soddisfacente. Oltreoceano narrano l'utilizzo di solventi quali "Ambroid Proweld" o Tenax (peraltro questa marca mi sembra sia stata ritirata dal mercato a causa dei suoi componenti altamente tossici). Qualcuno li conosce e li ha provati? Non sono facilmente reperibili se non dagli USA. Dovrebbero permettere, così come l'Acetone per la celluloide, la fusione del materiale trattato garantendo quindi un incollaggio duraturo.

Riporto la mia esperienza personale, il materiale che normalmente tutte le case spacciano per resina in realtà è nel 98% dei casi un parente stretto del plexiglas (PMMA polimetilmetacrilato) chiamato plexigum. Nello specifico, il plexigum è studiato per essere utilizzato negli stampi a iniezione.
Teoricamente il Pro-Weld funzionerebbe nella realtà invece il risultato è modesto. Il motivo del risultato modesto non lo conosco e posso soltanto supporre che sia legato alla struttura molto cristallina del materiale.

In tutto questo, mi è stato utile l'aver collaborato alla stesura del capitolo sui materiali utilizzati nella realizzazione di oggetti da scrittura del libro Storie di cose della collana Libri Blu che il comune di Torino pubblica con una certa periodicità.

Online solido

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 444
  • Sesso: Maschio
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #22 il: Maggio 06, 2015, 23:20:16 pm »
E il Tenax invece funziona?? Qual'è secondo te il prodotto migliore allo scopo?

Offline Giovanni Abrate

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 961
  • Sesso: Maschio
    • Pentrace
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #23 il: Maggio 07, 2015, 02:33:24 am »
Hmmm... avrei detto che l'acido acetico glaciale dovrebbe funzionare.....

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11078
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #24 il: Maggio 07, 2015, 08:22:14 am »
E il Tenax invece funziona?? Qual'è secondo te il prodotto migliore allo scopo?

Tenax non lo so non ho mai provato. Comunque sia non è detto che il Pro-Weld possa non andare bene per i tuoi scopi, come sempre il mio consiglio è di provare.

Posso mostrare una riparazione fatta col Pro-Weld che abbiamo fatto per noi, nella fattispecie un roller Aurora Talentum colore rosso, di mia proprietà, caduta col cappuccio avvitato, si è spaccata di netto nel punto in cui il corpo crea lo scalino di battuta per il cappuccio.
Nonostante la riparazione sia stata eseguita perfettamente, vi sono segni evidenti di incollaggio e questo nonostante la diamantatura finale.

Per me poco importa perché il roller è mio ed è tutta esperienza però è certo che nel caso in cui fosse stato di qualche amico del forum, non ci saremmo potuti ritenere soddisfatti al 100%

Online solido

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 444
  • Sesso: Maschio
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #25 il: Maggio 07, 2015, 10:46:39 am »
Ordino il Tenax e vi farò sapere...anche se mi sembra che sia un prodotto tutto sommato corrispondente all'Ambroid. Comunque ho visto che il Tenax si può prendere con Amazon ed è in promozione "prime". Siccome un mio amico ha il "prime" (con il c.d. "prime", per chi non lo sapesse, pagando una quota annuale, non si pagano poi le spese di spedizione e i tempi di consegna sono più brevi) approfitterò di questa opportunità.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8501
  • Sesso: Maschio
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #26 il: Maggio 07, 2015, 10:50:51 am »
Restiamo in attesa dei tuoi report.
magari un'attesa non proprio trepidante, ma sicuramente densa di curiosità.
In bocca al lupo.

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5055
  • Sesso: Maschio
Re:Schooley Pen Hospital
« Risposta #27 il: Maggio 07, 2015, 11:03:20 am »
Amedeo facci sapere....

Tags:
 

       
Twittear