Autore Topic: Stilofori Tibaldi  (Letto 3510 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline LetiziaJac

  • Top Expert
  • Sr. Member
  • **********
  • Post: 353
  • Sesso: Femmina
Stilofori Tibaldi
« il: Febbraio 19, 2014, 21:28:45 pm »
Mi ero dimenticata di postare la pagina del Catalogo/Listino Tibaldi 159 dove sono rappresentati gli Stilofori.Mi pare interessante sia iconograficamente che lessicalmente, dato che sancisce in maniera inequivocabile il significato della parola STILOFORO.



Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8493
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #1 il: Febbraio 19, 2014, 21:57:52 pm »
Quindi, ricapitolando, col termine STILOFORO deve intendersi il bicchierino, calice o buccolo (come lo definisce il depliant Tibaldi). 
Ergo, la relativa penna con codale, dovrebbe essere definita "penna da stiloforo" in alternativa a "penna da scrivania".

Offline LetiziaJac

  • Top Expert
  • Sr. Member
  • **********
  • Post: 353
  • Sesso: Femmina
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #2 il: Febbraio 19, 2014, 23:36:35 pm »
Corretto.
Ecco le penne da tavolo.

Offline Mrbones67

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2910
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #3 il: Febbraio 20, 2014, 10:40:19 am »
Etimologicamente già dagli inizi della discussione non dovevano esserci dubbi! fero, fers, tuli, latum, ferre!

Offline LetiziaJac

  • Top Expert
  • Sr. Member
  • **********
  • Post: 353
  • Sesso: Femmina
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #4 il: Febbraio 20, 2014, 12:44:15 pm »
... già come "tedoforo", termoforo etc.
La citazione sottostante è tratta dalla Treccani:

Il suffissoide -fero forma numerosi composti di ambito tecnico-scientifico in combinazione con altri elementi, in cui esprime il significato di «che porta, che produce». Nonostante i non pochi composti di uso corrente (fiammifero, frigorifero, mammifero, fruttifero, sonnifero), non sono attestati neologismi di uso corrente in combinazione con parole. Ancora più ristretto all’ambito tecnico-scientifico è -foro; tra le poche formazioni di uso corrente: necroforo, semaforo.

Resto una convinta sostenitrice dell'assoluta importanza dello studio del greco e del latino: può sembrare anacronistico nella nostra società di oggi, in cui il linguaggio comune si avvia ormai verso la "liofilizzazione", con il silente consenso e avallo delle istituzioni scolastiche. L'atrofia linguistica è soprattutto una perdita intellettiva; la manifestazione della definitiva riduzione delle capacità espressive e il ritorno verso una comunicazione sillabica, tipica delle società preistoriche.  Privare le giovani menti dell'elasticità e della curiosità linguistica connesse allo studio delle lingue "morte" ( che però, come constatiamo quotidianamente, morte del tutto non sono!) significa privare generazioni intere della capacità di base di esprimere se stesse. La standardizzazione linguistica diventa il primo passo verso una standardizzazione emozionale. ... e a me pare così triste!
 
P.S.
Scusate la pagina del catalogo sottosopra.

Offline Mrbones67

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2910
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #5 il: Febbraio 20, 2014, 12:50:18 pm »
Con me sfondi una porta aperta: ho fatto 7 anni di liceo classico!!!    :set2010002:

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8493
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #6 il: Febbraio 20, 2014, 15:06:49 pm »
Io invece, purtroppo (col senno del poi), ho fatto solo studi tecnici; però, vuoi le origini toscane, vuoi l'abitudine a sentire parlare correttamente, certe violenze alla lingua italiana proprio non le tollero. Una di queste è l'ignoranza crassa sui congiuntivi, allegramente sostituiti con l'imperfetto.
Purtroppo questi errori non sono ristretti al parlare del volgo, ma imperversano su quotidiani, nelle trasmissioni televisive delle reti nazionali, ecc, ecc.
Ricordo che tempo addietro in uno spot pubblicitario di un detersivo che girava sulle TV RAI, Mediaset ecc, una tizia recitava compiaciuta questa frase: "Però!..... Non credevo che costava così poco!...."

Online solido

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 445
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #7 il: Febbraio 20, 2014, 17:35:13 pm »
Quoto al 100% Letizia. Prima dell'università ho fatto il liceo scientifico e il latino lo studiavo già alle medie. Trovo deprimente che oggi si parli sempre più insistentemente di togliere l'obbligatorietà del latino in certi indirizzi delle superiori.

P.S.: mi chiedevo...perché Mr. Bones ha fatto 7 anni di classico?? A Giò...ma nun sò cinque?

Offline Mrbones67

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2910
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #8 il: Febbraio 20, 2014, 17:49:02 pm »
Non per tutti...diciamo che sono stato un adolescente...inquieto!

Inviato dal mio GT-S5570I con Tapatalk 2


Offline maxjeezus

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 404
  • Sesso: Maschio
    • Centocinquantacinque
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #9 il: Febbraio 20, 2014, 19:08:17 pm »
Con me sfondi una porta aperta: ho fatto 7 anni di liceo classico!!!

Tanto di cappello.. Io ne ho fatti sette di scientifico!

 :set2010054:

Offline Mrbones67

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2910
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #10 il: Febbraio 20, 2014, 19:17:44 pm »
Ecco: se prima mi stavi gia' simpatico ora sei tra i preferiti!

Inviato dal mio GT-S5570I con Tapatalk 2


Offline maxjeezus

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 404
  • Sesso: Maschio
    • Centocinquantacinque
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #11 il: Febbraio 20, 2014, 20:25:55 pm »
Ecco: se prima mi stavi gia' simpatico ora sei tra i preferiti!

Ovviamente la simpatia è reciproca, anche perchè intuisco quali possano essere stati i motivi che ci hanno "costretto" a frequentare più del previsto le superiori:


Tornando alle cose serie, condivido pienamente il ragionamento di Letizia sull'utilità dello studio delle lingue "morte", tant'è che e a volte ho accarezzato l'idea di mettermi a studiare il Greco (ovviamente allo scientifico ho fatto solo, e malamente, Latino).

Fero, fers, tuli, latum, ferre!

Già, bastava pensarci...


Offline mccagly

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 3508
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #12 il: Febbraio 20, 2014, 22:07:42 pm »
Ciao Grande Letizia,

che gioia risentirti, un abbraccio.

 :set2010001:

con gli "smiley" mi sento un cogl....., perchè mai li uso ?

Offline Gong-oh

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 711
  • Sesso: Maschio
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #13 il: Febbraio 20, 2014, 23:47:52 pm »
Enchanté.
Trovo molto bello che in questo covo di maschi goliardi impenitenti, la persona più stimata e rispettata sia una donna e non può essere diversamente, considerando l'autorevolezza delle sue argomentazioni. Mi auguro che molti giovani si "imbattano" in questo forum, perchè potrebbero attingere preziosi spunti culturali.

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1504
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Re:Stilofori Tibaldi
« Risposta #14 il: Febbraio 21, 2014, 18:56:38 pm »
Mi aggiungo volentieri a questi apprezzamenti, che condivido in pieno. Anch'io ho fatto il classico, e ricordo il greco come un incubo, a cominciare dal vocabolario (il mitico Rocci) che pesava alcuni quintali, nonostante le pagine di carta velina.... E questo perché, credo, ogni parola di greco antico può assumere svariati e diversissimi significati. Il che si ripercuoteva invariabilmente sugli infiniti termini composti. Esempio, pneuma che poteva voler dire aria, ma anche respiro, o addirittura vita e anima....
Sullo stiloforo non ho mai avuto dubbi. Fero fers tuli latum ferre era un classico delle coniugazioni latine.... di quelle con la gabola perché tutti ci chiedevamo che mai centrassero tuli e latum con il tempo presente che iniziava con la effe...
Bei tempi comunque, per me il liceo è stata la "vera" scuola!

Tags:
 

       
Twittear