Autore Topic: Ditemi qualcosa.  (Letto 1069 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Gong-oh

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 712
  • Sesso: Maschio
Ditemi qualcosa.
« il: Aprile 26, 2015, 23:28:07 pm »
Certamente ricordate il topic di Tubi " Che devo dirvi?". Bene, lui con 25 € si è portato a casa di tutto e di più, io per la stessa cifra uno stiloforo su basetta definita "in argento" ma in realtà mi sembra una falsa imitazione di simil argento.
Poi c'è la penna, una Nettuno Export con caricamento a stantuffo.
Non ho smontato la sezione per timore che mi restasse in mano, ma tutto il resto l'ho svitato molto facilmente e di seguito vedrete il risultato.
Anche la penna non è una meraviglia.
La punta del pennino è leggermente disassata, ma non dovrebbe essere un problema ri-allinearla, poi sembrerebbe integro.
La condotta invece presenta diverse lamelle rotte, perciò vi chiedo se può funzionare anche così.
Lo stantuffo sembra funzionare discretamente bene e la guarnizione, seppur vetusta, parrebbe integra.
Invece la parte distale del fusto è visibilmente deformata, ma non mi sembra che ciò comprometta il funzionamento dello stantuffo.
Che fò? Rupe Tarpea o la salvo?

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

Grazie dei consigli, benevoli o sarcastici che siano.



Online maxpen2012

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 856
  • Sesso: Maschio
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #1 il: Aprile 27, 2015, 00:26:22 am »
Ciao Roberto, lo stiloforo è bello, hai fatto bene a prenderlo, dovrebbe essere
recuperabile al 100%...
La condotta è il minore dei problemi direi, una simile si trova, i riparatori ne hanno
a cassettate, tra l'altro codesta tua ha un'aria familiare, molto "bolognese" come del
resto tutta la penna, che mi sembra di produzione Omas, dovrebbe essere degli anni
'50 inoltrati, se non addirittura primi '60, visto che ha la guarnizione in plastica e non
in sughero...
Quindi niente rupe Tarpea, ma se mai, potendo, una gita a Genova, dove l'aria di mare
sembra faccia miracoli per le penne un pò acciaccate, scommetto che tornerebbe come
nuova...
Per quanto riguarda la base, che è belloccia anche se non mi sembra abbia a che vedere
con la Omas, se  non reagisce bene alla lucidatura con un prodotto specifico per l'argento,
c'è la possibilitá di farla argentare, ma lì spenderesti un pò...
P.S. Se la penna ha l'origine che dicevo, dovrebbe mancare il classico anellino dorato
tra il corpo e la codetta girevole, che magari è andato perduto, ma si ritrova...

Online Parcival

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1712
  • Sesso: Maschio
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #2 il: Aprile 27, 2015, 00:57:25 am »
 :set2010001: :set2010090:

Offline Mrbones67

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 2910
  • Sesso: Maschio
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #3 il: Aprile 27, 2015, 10:16:17 am »
Io ho preso ieri alcuni stilofori Omas messi così così, giusto per recupero pennini...se non rimetto in sesto le penne intere potrebbero avanzarmi tranquillamente conduttori ed anellini da donare!

Offline Gong-oh

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 712
  • Sesso: Maschio
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #4 il: Aprile 27, 2015, 14:27:36 pm »
 :set2010083:

Sono rimasto affascinato dalla risposta di Max. Non che ce ne fosse bisogno, perché già lo sappiamo, ma con quella replica, molto shakespeariana, ha dato chiara dimostrazione della sua magistrale competenza in Pennologia. La rosa con un altro nome; non importa che sul fusto ci sia inciso "Nettuno Export", la sostanza è che si tratta di uno stiloforo Omas.
Lo so che in tanti risponderete: "Ovvio", ma per me non lo è affatto.

Grazie mille Mr. Bones per l'offerta, ma non sentirti assolutamente impegnato e non privarti di ciò che potrebbe tornarti utile. Quod superest  è ben accetto.

Online Giuseppe Tubi

  • Top Expert
  • Hero Member
  • **********
  • Post: 8524
  • Sesso: Maschio
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #5 il: Aprile 27, 2015, 15:27:06 pm »
O Roberto, ma visto che hai fatto fante belle foto, una anche al pennino per il verso diritto 'un gliela la potevi fa? Se è un pennino Nettuno, già con quello hai fatto un buon acquisto.
Poi, se quella guarnizione di sughero è d'epoca e funziona, ti sei preso un certo rischio ad "andarglielo a menare": vedersela sbriciolare in mano era un rischio assai concreto; poi la gita al mare diventava un obbligo... Ingrassala un po' prima di rimontarla; vasellina o siliconico vanno entrambi bene.
A parte questo, direi che Max ha detto tutto correttamente: Trovare un diffusore non dovrebbe essere difficile; misurane però con precisione il diametro. Comunque sia la perdita di alcuni denti del pettine non può comportare problemi di funzionamento ma solo una minima propensione in più nel fare macchie qualora per qualche motivo si verificasse un afflusso eccessivo al pennino.
Comunque di questa serie di penne ho un sacco di pezzi.

Online turin-pens

  • 100.831 fotografie in archivio. Traguardo 100.000 ABBATTUTO
  • Amministratore
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 11093
  • Sesso: Maschio
  • Traguardo 200.000 ormai prossimo
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #6 il: Aprile 27, 2015, 23:15:34 pm »
Bello, bello, bello. difficile aggiungere altro se non che con quella scritta per me è mille volte più interessante del consanguineo Omas.

Meritevole di rimessa in opera, i pezzi danneggiati in un modo o nell'altro si sistemano. Qualche piccolo dubbio sull'imbuto porta penna, non so perché ma lo trovo un po' strano. Qualche fotografia più in dettaglio?

Offline Gong-oh

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 712
  • Sesso: Maschio
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #7 il: Aprile 28, 2015, 12:51:30 pm »
Il pennino è proprio Nettuno, ma non ho proprio idea di cosa significhi A.C.V. Per dire una stupidaggine potrei azzardare: Alfonso Commendator Vecchietti oppure Ada Corazza Vecchietti, quest'ultima ipotesi mi sconfinfera di più.

Mi fa piacere apprendere che la guarnizione sia in sughero, perchè anche a me sembrava tale, però ubi Mario, Mino cessa.

 :set2010057: Incautamente ho rischiato di sbriciolarla? Fortunatamente è ancora intatta. Per precauzione, essendo di sughero, la metto a bagno nell'olio enologico?

La condotta misura mm 5,45 di diametro.

Le foto del bicchiere e della basetta sono inguardabili, le rifarò e posterò post.

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

[ Attachment Invalid Or Does Not Exist ]

Offline Marlowe

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1504
  • Sesso: Maschio
  • My favourite things (John Coltrane)
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #8 il: Aprile 28, 2015, 23:06:31 pm »
Macché Rupe Tarpea!

Pollice dritto e complimenti.

Offline Massimo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1623
  • Sesso: Maschio
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #9 il: Maggio 16, 2015, 12:13:26 pm »
La guarnizione è da cambiare, anche perché penso che l'originale non abbia più tenuta.
E' un pezzo facile da ricostruire con un tappo in sughero

Offline Wallygator

  • Special Guest
  • Hero Member
  • *********
  • Post: 5043
  • Sesso: Maschio
Re:Ditemi qualcosa.
« Risposta #10 il: Maggio 16, 2015, 20:31:06 pm »
Ti hanno già detto tutto. Non mi resta che accodarmi solo ai complimenti! :set2010001:
Per A.C.V. ti sei già risposto da solo.

Tags:
 

       
Twittear